Coach Mola: “Ora giochiamo senza alcuna pressione…”

Volley Club Frascati Under 14 femminile, il commento di coach Flavia Mola: “Ora giochiamo senza alcuna pressione…”

0
176
u14_vcf
Under 14 femminile Vcf

L’Under 14 femminile del Volley Club Frascati è stata una delle ultime selezioni tuscolane a giocare prima del nuovo stop per l’emergenza Coronavirus. Le ragazze di coach Flavia Mola, la scorsa settimana, hanno esordito nel tabellone dell’Eccellenza regionale e lo hanno fatto “col botto”, superando fuori casa la Cosmos Latina con un bel 3-0 e avanzando al turno successivo. Per le campionesse territoriali davvero un bel modo di cominciare l’avventura contro le migliori squadre della regione: “Le ragazze hanno fatto sicuramente un’ottima partita – dice la Mola – In questo tabellone non abbiamo pressioni di sorta e questo a livello mentale può rappresentare un vantaggio. Non è un caso che, a livello di prestazione, la gara di mercoledì scorso a Latina sia stata decisamente migliore rispetto a quella della finale territoriale. Nel primo e nel secondo set abbiamo cominciato molto bene, guadagnando anche un buon vantaggio sulle pontine che poi hanno parzialmente rimontato senza riuscire a toglierci la vittoria. Nel terzo parziale c’è stato più equilibrio anche perché le nostre ragazze erano un po’ stanche, ma alla fine siamo riuscite a spuntarla”. Il percorso delle giovani tuscolane nel tabellone regionale proseguirà con l’incrocio col Volley Friends: “Una delle migliori squadre del Lazio, magari senza grandissime individualità, ma con pochissimi punti deboli – sottolinea la Mola – Nel primo turno hanno eliminato solo al tie break Fondi che comunque è un’altra compagine molto attrezzata. Chiaramente non partiamo favoriti anche perché giochiamo fuori casa, ma come detto non abbiamo niente da perdere e quindi proveremo a giocarci le nostre carte”. La data del match è ovviamente da definire e questo rende più difficoltosa la preparazione: “Come tutte le selezioni del nostro club, ci atteniamo alle disposizioni indicate dalle istituzioni” conclude la Mola.

Print Friendly, PDF & Email