Cocciano, i danni del maltempo

Cocciano, il quartiere più popoloso della periferia frascatana, dopo la seconda allerta meteo tra ottobre e novembre 2018.

0
481

La situazione a Cocciano, il quartiere più popoloso della periferia frascatana, dopo la seconda allerta meteo tra ottobre e novembre 2018. 

Travaglini e Sbardella, ‘Necessaria una messa in sicurezza del territorio’
‘Siamo orgogliosi del lavoro svolto da tutti coloro che si sono occupati della sicurezza della nostra città. Chiediamo però uno sforzo generale in più all’Amministrazione, dopo l’encomiabile sforzo della Protezione Civile, deu Vigili del Fuoco e delle Forze dell’Ordine in generale. Dopo le allerte meteo, il maltempo, le piogge e soprattutto il vento tra fine ottobre e questo inizio novembre è necessario un intervento dell’Amministrazione per mettere in sicurezza il nostro territorio cittadino. Vedi quello che è successo a Cocciano ieri sera nelle palazzine Ater di via Palmiro Togliatti con la caduta di pezzi di una facciata. La nostra preoccupazione è evitare pericoli ulteriori per l’incolumità pubblica perché non é possibile vedere tronchi non rimossi al lato delle strade, pali della luce lasciati appoggiati ai rami degli alberi (vedi le foto da Cocciano). Chiediamo con forza la messa in sicurezza del passaggio sottostante il centro sociale del popoloso quartiere tuscolano. Dire che la situazione è pericolosa è dire poco’ dichiarano il Presidente del Gruppo Consiliare di E Ora Frascati Gianluca Travaglini e la capogruppo del Partito Democratico a Palazzo Marconi Francesca Sbardella.

Print Friendly, PDF & Email