Cocciano, la nostra storia

Cocciano e la sua storia, il racconto dello sviluppo del popoloso quartiere della periferia frascatana con alcuni rimandi verso il futuro

0
1624
cocciano_chiesa1
Chiesa Cocciano

“Ha poco più di 60 anni il quartiere di Cocciano, sorto a metà degli anni 50 per dare ospitalità a quanti, dopo il tremendo bombardamento dell’ 8 Settembre 1943 che distrusse gran parte della città, cercavano una casa per ricominciare. Un luogo incastonato tra i suggestivi profili dei Castelli alti: Monte Compatri, Monteporzio Catone, il monte del Tuscolo e le splendide Ville rinascimentali. Una terrazza che si apre ad una quinta naturale che è lo straordinario panorama verso Roma, i primi contrafforti dell’Appennino e il mare. Dal dopoguerra ad oggi si sono alternati significativi momenti, donne ed uomini che hanno fatto di questo quartiere popolare un’ appendice fondamentale dell’ intera comunità Tuscolana. Cocciano ha rappresentato e rappresenta nella storia recente di Frascati un importante punto di riferimento, basato soprattutto su quella grande umanità che nel tempo si è venuta a consolidare tra tanti nuclei familiari. Una grande, estesa, unica fa miglia, dove la solidarietà è stata alla base della convivenza civile, che ha assunto forme di partecipazione e coinvolgimento di alto profilo. L’impegno dei cittadini dei comitati di quartiere, delle associazioni, le attività  della parrocchia e la vivacità della vita politica hanno favorito da sempre  partecipazione e coinvolgimento di alto rilievo, giungendo a conquiste che si sono poi estese anche nel resto della Città. Tanti miglioramenti che ne hanno fatto un Quartiere autonomo, ma fortemente legato alla Città,  per la comune provenienza di molti cittadini da storiche famiglie frascatane. Un quartiere nuovo, che poggia le sue basi su vestigia antiche come la Villa di Tiberio. Per chi come noi, ha trascorso tanti momenti felici della sua storia personale in questo quartiere prima nella scuola poi nelle attività socioculturali del centro sociale, impegnati nella politica, e che ricordano con sincero affetto tanti cittadini e famiglie è importante far rivivere alcuni piccoli ma significativi ricordi anche del personale vissuto. Ed è anche per onorare la memoria e l’insegnamento lasciatoci da primi abitanti del nostro quartiere che continueremo con forza a portare avanti i nostri ideali e a trasmetterli ai giovani e non perché Cocciano possa crescere ulteriormente e uscire dal cliché per cui il nostro sia un quartiere di Serie B”. Così l’Associazione Cocciano 2004 racconta la storia del quartiere e gli intenti del gruppo sociale per il futuro.

Print Friendly, PDF & Email