Operazione dei Carabinieri contro i vampiri di carburante

0
704
Arresto
Carabinieri arrestano donna
Arresto
Carabinieri arrestano donna

Questa notte (tra il 26 e il 27 agosto 2013), in due diversi episodi i Carabinieri hanno arrestato cinque ladri di carburante. I primi a finire nella rete dei militari sono stati tre cittadini romeni, rispettivamente due 27enni ed un 29enne, tutti già noti alle forze dell’ordine, arrestati dai Carabinieri della Stazione di Roma Tor Vergata e del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Frascati perché sorpresi nell’autorimessa dell’Atac di via Carcaicola mentre stavano svuotando i serbatoi degli autobus in sosta. I malfattori, dopo aver forzato i tappi dei serbatoi di alcuni mezzi, erano già riusciti a riempire alcune taniche di gasolio, successivamente sequestrate. Non era la prima volta che il deposito viene preso di mira dai vampiri di gasolio e per questo motivo i Carabinieri tenevano d’occhio l’obiettivo.

Poco dopo è stata la volta di due cittadini moldavi, lui di 31 anni e lei di 52 anni, entrambi con precedenti, arrestati dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Castel Gandolfo perché sorpresi in possesso di 14 taniche, contenenti 300 litri di gasolio. I militari dell’Arma hanno poi accertato che i due lo avevano appena asportato da una cisterna situata all’interno di un impianto di calcestruzzi in via Vecchia di Velletri, comune di Marino. I cinque “vampiri di carburate” arrestati dai Carabinieri sono stati accompagnati in caserma a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo, tutti dovranno rispondere di furto aggravato in concorso. Il gasolio recuperato dai militari dell’Arma è stato riconsegnato ai legittimi proprietari.

 

Print Friendly, PDF & Email