Colle di Fuori, Giovannelli soddisfatto del 2-1 al Corcolle

0
611
giovannelli
Tiziano Giovannelli
giovannelli
Tiziano Giovannelli

Continua la marcia di avvicinamento del Colle di Fuori verso l’esordio nel girone F della Prima categoria, in programma il prossimo 2 ottobre sul campo del Castelverde dell’ex mister Domenico Tripodi. La squadra del presidente Antonio Di Martino ha già disputato due amichevoli: la prima ormai dieci giorni fa contro l’Acds Group e la seconda domenica scorsa sul campo del Corcolle, quest’ultima con calcio di inizio alle ore 9. «Abbiamo pareggiato per 3-3 il match d’esordio stagionale – racconta mister Tiziano Giovannelli -, mentre quello dello scorso fine settimana lo abbiamo vinto 2-1. Al di là del fatto che in entrambi i casi si giocava contro formazioni di Seconda categoria, sono abbastanza soddisfatto di quello che hanno fatto vedere i miei ragazzi. E’ chiarissimo che la squadra ha ancora le gambe molto pesanti e questo è assolutamente comprensibile visto il lavoro duro che il gruppo ha portato avanti sulle indicazioni del “prof” Simone Forlani, ma si sono intraviste anche alcune cose buone». Nel match sul campo del Corcolle (al De Fonseca della borgata romana di Finocchio), per la cronaca, è stata decisiva la doppietta di Giorgio Romei. «Il gruppo mi ha dimostrato una buona disponibilità al sacrificio e all’allenamento, ma questo era preventivabile visto che molti di questi ragazzi li ho avuti fino all’anno scorso alla Gioc Cocciano Frascati e quelli che non conoscevo in prima persona si sono velocemente adattati ai nostri sistemi. Forse il cruccio principale è legato al fatto che abbiamo quattro o cinque acciaccati che non stanno lavorando al meglio in questo periodo, ma anche questi sono piccoli intoppi che possono succedere». I ragazzi di mister Giovannelli giocheranno ancora due o tre amichevoli prima dell’esordio ufficiale in campionato: la prima di queste si giocherà domani alle ore 16 a Montecompatri, contro un’altra formazione che milita in Seconda categoria. «Dalla prossima settimana entreremo a “regime” con i tre allenamenti settimanali e anche i carichi saranno meno pesanti» conclude Giovannelli.

Print Friendly, PDF & Email