Comandini e Leu per Marino “Non appoggiamo ne appoggeremo il candidato del Pd”

Marco Comandini - Coordinatore Città Metropolitana di Roma èViva e LeU per Marino: "Oramai le scorrettezze politiche sono all'ordine del giorno, ma conoscendo i personaggi non meraviglia"

0
95
palazzocolonna
Palazzo Colonna di Marino

“Oramai le scorrettezze politiche sono all’ordine del giorno, ma conoscendo i personaggi non meraviglia.

Il gruppo, che ha votato LEU nel Comune di Marino, e che farà una sua lista di sinistra alle prossime elezioni amministrative non sosterrà il candidato del PD, ma darà vita ad una RETE ECOSOLIDALE, vedremo se con un suo candidato o con altre realtà a noi simili.

Non lo farà per i metodi vili attuati, degni di una politica vecchia, volta ad ingannare gli eletttori, di presunti “democratici”.

Non lo farà perchè vorrebbero anteporci le persone ai programmi ed ai contenuti.

Non lo farà perchè è evidente che occorre una netta discontinuità da metodi degni di equilibristi senza rete, che si vedono da un ventennio a questa parte, di chi punta sistematicamente a perdere le elezioni, ai quali va dato un perentorio STOP!

Il Consigliere Regionale eletto in LEU non mi e ci rappresenta, e nemmeno il goffo tentativo di far credere che LeU a Marino sia alleato del PD, NON è COSI’.

Il tentativo becero e ridicolo di ingannare i nostri simpatizzanti di sinistra, sarà solo un boomerang, per chi artefice di giochini patetici.

LIBERI e UGUALI per MARINO, e chi si riconosce nella Sinistra, così come accaduto a Rocca di Papa, ma evidentemente la lezione non è servita, dichiara la sua INDISPONIBILITA’ a qualsiasi confronto col Partito Democratico.

D’altronde ci rimane difficile dialogare in generale con chi sulla vicenda dell’ospedale SAN GIUSEPPE DI MARINO, racconta barzellette ai cittadini”. Lo dichiara Marco Comandini – Coordinatore Città Metropolitana di Roma èViva e LeU per Marino

Print Friendly, PDF & Email