Comandini (Idv), “Commissariare Comune di Marino”

0
717
Marino Palazzo Colonna
Palazzo Colonna a Marino
Marino Palazzo Colonna
Palazzo Colonna a Marino

Il dirigente regionale dell’Italia dei Valori Marco Comandini ha annunciato di aver inviato una lettera al prefetto di Roma Franco Gabrielli “per sollecitare il commissariamento del Comune di Marino (Rm), in seguito ai gravi episodi di cronaca giudiziaria che hanno coinvolto il sindaco, Fabio Silvagni, arrestato pochi mesi fa e al quale sono stati contestati reati molto gravi tra i quali peculato, corruzione, tangenti, usura”. “Come se non bastasse – ha aggiunto Comandini – lo stesso Sindaco, sospeso dalle funzioni, dagli arresti domiciliari ha continuato a impartire ordini ai vertici dell’amministrazione comunale, segnatamente all’assessore al Patrimonio, e per questo motivo è stato trasferito in carcere”. “L’intera vicenda, sulla quale l’Italia dei Valori ha annunciato la presentazione di un’interrogazione parlamentare – ha osservato l’esponente Idv -, dimostra il grado di pervasività del male nell’amministrazione comunale di Marino. Per questa ragione noi dell’Idv chiediamo al Prefetto di sciogliere il Comune, unico rimedio davvero efficace per garantire una reale inversione di rotta e rimuovere le sacche di malaffare che inquinano l’amministrazione. Per ripristinare fino in fondo la legalità ed assicurare trasparenza e buongoverno ai cittadini servono provvedimenti forti: ogni altra misura non rappresenterebbe che un pannicello caldo, inefficace e poco rispettoso della grande domanda di legalità e di giustizia che proviene dal territorio”.

 

Print Friendly, PDF & Email