Con il saggio di Natale si conclude l’anno dell’Ssd Colonna pattinaggio

0
853

 

gruppo agonistico ssd colonna pattinaggio
Gruppo agonistico Ssd Colonna pattinaggio

«Una serata che mi ha reso orgoglioso come presidente della Ssd Colonna». E’ decisamente emozionato Michele Ughetta, massimo dirigente della società castellana, nel parlare del saggio di Natale che le ragazze del settore pattinaggio hanno fatto ieri (lunedì) presso il pallone polivalente. «E’ stato uno spettacolo bellissimo – continua Ughetta – che ha appassionato anche le numerosissime persone recatasi nel nostro impianto. Un sincero complimento a tutte le nostre tesserate, grandi e piccine, e alla responsabile Valentina Giordani col suo staff». Molto contenta dell’esibizione anche la stessa Giordani. «Il saggio, che teniamo ogni anno in vista del Natale, ha coinvolto tutto il settore pattinaggio, dalle principianti alle atlete più esperte. Ci abbiamo lavorato per più di un mese a ritmi molto serrati e debbo dire che ne è uscita una bella esibizione. Abbiamo provato anche a recitare, oltre che pattinare, sulle note di “Christmas Carol”, il Canto di Natale (una delle opere più famose e popolari di Charles Dickens, ndr) e la rappresentazione è durata un’ora circa. Nel finale, poi, il gruppo del settore agonistico ci ha fatto un piccolo regalo improvvisando una breve esibizione su una musica natalizia». Si capisce chiaramente che la Giordani è estremamente soddisfatta del suo gruppo di giovani atlete. «Sia io che le mie collaboratrici Barbara Palamidesse e Egle Bartoli siamo molto contente di come è andata la prima parte della stagione. Abbiamo raggiunto numeri notevoli per una realtà come Colonna e questo è certamente un premio per il lavoro che svolgiamo da tempo sul nostro territorio. Si è creato un bel gruppo, supportato anche dalla costante presenza e collaborazione dei genitori e non possiamo che rimarcare questo aspetto con soddisfazione». Ora una breve pausa, poi con l’anno nuovo le ragazze del Colonna torneranno a calzare i pattini. «Dopo l’Epifania inizieremo a preparare tutte le gare che cominceranno da febbraio – rimarca la Giordani –: mi aspetto di vedere anche negli eventi ufficiali i riscontri positivi notati finora».

Print Friendly, PDF & Email