Congresso Pd, a Genzano comitato per Orlando

0
442
orlando
Andrea Orlando candidato alla segreteria nazionale del Partito Democratico
orlando
Andrea Orlando candidato alla segreteria nazionale del Partito Democratico

Anche a Genzano di Roma nasce il comitato Cambiare il Pd per Orlando segretario. A dare l’annuncio è Gianluca Ercolani, che insieme ad altri iscritti e dirigenti del Partito Democratico dei Castelli Romani ha preso parte alle iniziative che stanno segnando la campagna congressuale per eleggere il nuovo vertice del principale partito italiano. “Abbiamo bisogno di una nuova spinta riformatrice, che sappia guardare a chi è rimasto indietro nella globalizzazione, che parli a chi non ce l’ha fatta e fa fatica ad andare avanti, sempre più risucchiato dalla spirale della povertà economica e sociale. La candidatura di Orlando a segretario sicuramente si caratterizza per questa forte attenzione al sociale, a quella fetta di popolazione che non si sente più rappresentata dal nostro partito nel difendere i propri diritti e nell’offrirsi come ancora in un momento difficile. “Senza scimmiottare le forze populiste il Pd deve saper rilanciare l’idea di Europa e la sua azione a sostegno delle classi svantaggiate e in questo concerto europeo l’Italia deve saper investire come Paese nella ricerca e nell’educazione per non scendere dal treno dei paesi con la maggiore produzione industriale” “Quello che è ancora più importante è che, come purtroppo abbiamo visto anche a Genzano di Roma, il Pd deve tornare a dialogare con la società, con il centro sinistra, uscendo fuori dall’isolamento politico in cui è finito, peccando spesso di autoreferenzialità – sottolinea Gianluca Ercolani – Solo riaprendoci ai cittadini, tornando ad essere umili nel confronto con loro e con le altre forze politiche potremo ritornare ad essere maggioranza e forza di governo nel Paese e nella nostra città. Anche l’esperienza regionale di Zingaretti in questi anni, del resto, ci dice che è possibile rilanciare il nostro territorio guardando al futuro non da soli, ma sapendo creare una comunità politica che va oltre i confini del nostro partito. Come il Presidente Zingaretti, anche noi sosterremo Orlando a segretario del Pd” conclude Gianluca Ercolani nella sua nota.

Print Friendly, PDF & Email