Consegna appartamenti Ater a Frascati, le opinioni

Duello a colpi di comunicati tra Pd Frascati e l'Amministrazione Mastrosanti: campo di battaglia l'assegnazione di 10 appartamenti Ater a Cocciano

0
576
Cocciano
Quartiere di Cocciano a Frascati

Oggi giovedì 12 aprile era prevista la consegna degli appartamenti dell’Ater a Cocciano a 10 famiglie in graduatoria. Diamo spazio al primo comunicato stampa del Partito Democratico di Frascati sulla vicenda nella tarda mattinata:

“Pd Frascati, “A Cocciano consegnati gli appartamenti Ater

“Stamattina è in corso la consegna di 10 appartamenti Ater a Cocciano. 10 famiglie, secondo la graduatoria comunale, avranno finalmente una abitazione dignitosa. Ringraziamo l’Ater Provincia di Roma e la precedente amministrazione che ha reso possibile oggi questa consegna, andando avanti nonostante il chiacchiericcio messo in giro ad arte e legato alla presenza di extracomunitari e il clima di paura per la loro presenza, che in passato non è mancato. Eravamo convinti fosse la scelta giusta e oggi sapere che 10 famiglie avranno finalmente una casa ci conferma la nostra convinzione. Frascati è un comune che ha fatto storicamente dell’attenzione a chi è in difficoltà un caposaldo della propria azione amministrativa e questo è un atto importante che ci inorgoglisce”. Così in una nota il Circolo del Partito Democratico di Frascati”.

L’Amministrazione Mastrosanti nel pomeriggio ha replicato con questa nota stampa nel tardo pomeriggio di oggi giovedì 12 aprile:

“L’Amministrazione Comunale precisa che il procedimento di assegnazione di tali alloggi risulta momentaneamente sospeso in attesa di ricevere chiarimenti ed assicurazioni da parte dell’Ater, in ordine alla piena titolarità del diritto di proprietà su tali alloggi, rispetto alla quale risultano essere state sollevate eccezioni formali da parte di alcuni proprietari di appartamenti, presenti all’interno degli stessi stabili, nei quali si trovano quelli che dovrebbero essere oggetto di assegnazione”.

Il Circolo del Pd di Frascati ha contro replicato sui social con queste parole in serata:

“Apprendiamo con incredulità che l’assegnazione degli alloggi Ater a Cocciano alle dieci famiglie assegnatarie è stata bloccata dall’Amministrazione, parrebbe, come scritto nel comunicato stampa, per contenziosi relativi alla proprietà che a noi non risultano e comunque non tali da consentire ad Ater di procedere nella realizzazione degli appartamenti e al Comune di assegnarli! Quello per cui restiamo increduli è che questa Amministrazione un giorno li assegna e poi fa un assurdo dietrofront sulla pelle dei cittadini e su un diritto così importante come quello della casa. Ancora una volta si dimostra incapacità e incompetenza, e di non essere all’altezza di ordinari compiti che il ruolo d’amministrazione imporrebbe!”

Print Friendly, PDF & Email