Consiglio Comunale di Lariano approva ordine del giorno sui ruoli idrici

0
868
Consiglio Comunale Lariano
Seduta del Consiglio Comunale di Lariano
Consiglio Comunale Lariano
Seduta del Consiglio Comunale di Lariano

POLITICA – Durante la seduta di consiglio comunale tenutasi giovedi scorso a Lariano, molto interesse ha suscitato una tematica di grande attualità nel paese, quella dei ruoli idrici relativi alle annualità passate pervenuti in questi giorni ai cittadini. Il gruppo di maggioranza, Prima Lariano, ha presentato infatti un’interpellanza al sindaco Caliciotti per sapere come si sta muovendo l’Amministrazione sul tema e quali azioni sono in programma per affrontare questa annosa problematica. A spiegare le ragioni di questa iniziativa consiliare è stato il Capogruppo di Prima Lariano Gianni Santilli, che prendendo la parola in aula ha dichiarato: “l’interpellanza nasce dalla volontà di risolvere definitivamente il problema. E’ ormai improcrastinabile infatti arrivare a una soluzione definitiva, su cui non dovrà più tornare nessuna Amministrazione futura”. Santilli ha poi concluso il suo intervento confermando che “è massima la collaborazione con la giunta e altissima l’attenzione su tale problema di tutti i consiglieri di Prima Lariano” spiegando poi che “lo spirito che ci ha animati nel proporre l’interpellanza vuole essere assolutamente costruttivo, per fare chiarezza e per dare definitiva certezza, sia ai cittadini sia all’Ente”. Subito dopo ha preso la parola il Sindaco Caliciotti che ha affermato: “Con molta soddisfazione accolgo questa interpellanza su tale problema dei ruoli idrici che va avanti da oltre 20 anni e sul quale, nonostante alcuni tentativi, non si è mai riusciti a trovare una soluzione adeguata. Questa Amministrazione sin dall’insediamento ha inserito nelle priorità d’intervento questa tematica dei ruoli idrici. Abbiamo interpellato gli uffici preposti e siamo riusciti ora ad avere una mappatura completa delle morosità con i vari tipi di utenza di riferimento. Dalla banca dati che ora è stata predisposta risultano 1585 morosità suddivise in 1425 utenze domestiche e 160  commerciali. Abbiamo chiesto agli uffici di valutare i casi di eventuali crediti prescritti. Ci stiamo adoperando inoltre per valutare se c’è la possibilità di aderire al condono del 2003 in modo da poter abbattere gli interessi. Comunque sarà nostro impegno  individuare utili soluzioni volte a definire la problematica”. Dopo un’ampia discussione sul tema e in seguito agli interventi dei vari rappresentanti dei gruppi consiliari, l’Assise ha votato un ordine del giorno all’unanimità che impegna l’Amministrazione a costituire un gruppo di lavoro, al quale parteciperanno sia i capigruppo che la commissione consiliare preposta, che avrà la funzione di offrire contributi alla soluzione proposta dall’Amministrazione.

Print Friendly, PDF & Email