Il Consiglio Comunale di Lariano risolve problema canoni dei ruoli idrici

0
970
lariano
Consiglio Comunale di Lariano
lariano
Consiglio Comunale di Lariano

Dopo anni di vicissitudini sul tema dei ruoli idrici da incassare da parte del Comune, nel corso dell’ultimo Consiglio Comunale la Giunta Caliciotti ha presentato una soluzione definitiva che è stata votata dall’Aula. Già nello scorso novembre, in seguito ad un’interpellanza del Capogruppo di Maggioranza Gianni Santilli per fare chiarezza sulla vicenda, il Sindaco Caliciotti aveva promesso entro breve tempo che la Giunta avrebbe formulato la propria proposta e nel giro di pochi mesi, con grande soddisfazione da parte del Consiglio, così è stato. Ricordiamo infatti che il mancato incasso da parte del comune dei ruoli idrici per tanti anni aveva portato all’accumulo sul conto economico dell’Ente di residui attivi che l’Amministrazione Caliciotti, all’inizio del proprio mandato, si era trovata costretta a trasferire sul conto del patrimonio. Negli anni il problema non era stato mai affrontato adeguatamente, tanto che dagli anni 80, quando ancora il servizio idrico non era gestito ancora da Acea, ad oggi siamo arrivati a circa 1500 utenze in morosità. La giunta guidata dal Sindaco Caliciotti, rifacendosi ai principi di giustizia ed equità, ha deciso quindi di intervenire con efficacia sul problema, aderendo al condono del 2003 (previo parere favorevole dell‘Anutel) solo per sanzioni e more, chiedendo quindi nello stesso tempo il dovuto agli inadempienti. Per trovare un’intesa e facilitare la possibilità di pagare da parte di morosi infatti, sono state proposte varie modalità di pagamento, che andranno a premiare chi deciderà di versare i tributi subito e in un’unica soluzione. In tal caso infatti, saranno azzerate sanzioni e interessi di mora. Coloro che invece pagheranno tra 6, 12, 18 o 24 mesi vedranno diminuire progressivamente l’abbattimento delle sanzioni e degli interessi. Ci sono stati vari interventi sia del Sindaco Caliciotti che dell’Assessore al servizio idrico Fabrizio Ferrante Carrante che hanno evidenziato la necessità di intraprendere un’azione su questa importante tematica dove sono coinvolte 1481 utenze, dimostrando l’impegno posto in essere dalla maggioranza nel corso di questi mesi per arrivare a una soluzione definitiva del problema. L’importante provvedimento è stato approvato con i voti del gruppo di maggioranza Prima Lariano e con il voto favorevole del gruppo Fratelli D’Italia. Astensione del consigliere Paolo Ficcardi del gruppo Ncd. Voto di astensione per i consiglieri Casagrande e Astolfi di Più Lariano che hanno comunque sottolineato l’importanza dell’intervento su tale importante tema.

Print Friendly, PDF & Email