Conto alla rovescia alla South Francigena Marathon

Una evento nell'evento alla South Francigena Marathon, ultimi 4 km di “ParkyThon” con i malati di Parkinson. Iscrizioni aperte fino al 15 aprile

0
170
south_francigena_marathon
South Francigena Marathon

Si avvicina l’appuntamento con la South Francigena Marathon, la prima camminata ludico motoria non competitiva in programma il 28 aprile lungo Via Francigena del Sud.

La manifestazione, organizzata dall’associazione sportiva dilettantistica Italian Walking Tour, affiliata all’ente di promozione sportiva ASC riconosciuto dal CONI, porterà i camminatori alla scoperta dei borghi e dei paesaggi che caratterizzano il tratto laziale della Francigena da Velletri a Roma.

Sono centinaia gli iscritti provenienti da tutta Italia che hanno deciso di partecipare all’evento. Tre i percorsi  da scoprire esclusivamente camminando: la Marathon di 42 km con partenza da Velletri e arrivo a Roma, la Half Marathon di 22 km con partenza da Velletri e arrivo a Castel Gandolfo e, infine, la Family Marathon di 12 km con partenza da Nemi e arrivo a Castel Gandolfo.

L’iniziativa coinvolge i territori di 8 Comuni (Velletri, Nemi, Rocca di Papa, Albano Laziale, Castel Gandolfo, Marino, Ciampino, Roma); 3 parchi: il Parco Regionale dell’Appia Antica, il Parco Archeologico dell’Appia Antica, il Parco Regionale dei Castelli Romani e 1 sito di notevole valore storico, l’Anfiteatro Romano di Albano Laziale.

Un evento nell’evento: la South Francigena Marathon sarà una giornata all’insegna dell’ambiente e della promozione del benessere con una particolare attenzione alla socialità e all’inclusione. Gli ultimi 4 km della South Francigena Marathon, con arrivo al Mausoleo di Cecilia Metella, ospiteranno anche la “ParkyThon”, una camminata con opzione riservata alle persone con Parkinson realizzata in collaborazione con l’Associazione Parkinson Giovanile Roma Onlus e il Comitato Italiano Associazioni Parkinson (per questa iscrizione inviare una email a info@comitatoparkinson.it).

 “Siamo felici e soddisfatti di questa sinergia – afferma Paolo Falsini, presidente di Italian Walking Tour – siamo sensibili a questo argomento perché camminare aiuta le persone a stare meglio. L’abbiamo visto come associazione nel corso delle varie iniziative attuate negli anni e, come ha ricordato Emanuela Olivieri, residente di PGR Onlus Parkinson Giovanile Roma, nel corso della conferenza stampa di presentazione della SFM che si è svolta a Castel Gandolfo, “l’unico modo per affrontare questa malattia è aprirsi al mondo e al prossimo”.

Fervono dunque i preparativi per la prima maratona a passo lento lungo la Francigena del Sud. Le iscrizioni potranno essere effettuate online fino al 15/04/2019 o al raggiungimento dei 3000 iscritti. Info e iscrizioni sul sito www.italianwalkingtour.com oppure mail a: info@italianwalkingtour.com. Il contributo di partecipazione alla manifestazione di € 18,00 è comprensivo di assicurazione come da Polizza FIASP, ristori, servizio assistenza lungo il percorso, pacco gara, riconoscimento individuale, credenziale del pellegrino dell’Associazione Europea delle Vie Francigene, trasporti per il ritorno.

La South Francigena si avvale della collaborazione dell’Associazione Europea delle Vie Francigene (main partner), Radio Francigena (media partner) ed è patrocinata da: Regione Lazio, Città Metropolitana di Roma, Roma Capitale, Comune di Velletri, Comune di Nemi, Comune di Rocca di Papa, Comune di Albano Laziale, Comune di Castel Gandolfo, Comune di Ciampino, in partenariato con il Comune di Marino. L’iniziativa è patrocinata anche da ASC Sport, Parco Regionale dell’Appia Antica, Parco Regionale dei Castelli Romani, Parco Archeologico dell’Appia Antica. Partner dell’evento: Gruppo dei 12, Festival Europeo delle Vie Francigene, Consorzio SBCR, Visit Castelli Romani, Circolo Legambiente Appia Sud Il Riccio.

Print Friendly, PDF & Email