Contrordine, la Cogianco Genzano Futsal resta in serie A

0
799
Cogianco Genzano Futsal timeout
Timeout della Cogianco Genzano Futsal contro la Lazio. (Foto Libralato)
Cogianco Genzano Futsal timeout
Timeout della Cogianco Genzano Futsal contro la Lazio. (Foto Libralato)

Dopo il periodo di silenzio derivato dal momento di incertezza prima e di inevitabile riorganizzazione poi, la S.S.D. Cogianco Genzano Futsal può rendere noti quelli che sono gli intenti relativi al suo prossimo futuro.
Diversamente da quanto comunicato in precedenza, pur senza smentire quelle che erano inizialmente le intenzioni di sospendere l’attività della prima squadra, la società non intende rinunziare a quei diritti sportivi acquisiti e mantenuti grazie ad anni di lavoro e passione spesa nel mondo del Calcio a 5 ed iscriverà quindi la sua squadra al prossimo campionato di Serie A. Tuttavia, si avrà un riassetto societario ed il varo di un nuovo progetto che riparta dalle solide basi costruite nel corso degli anni.

In particolare, lo sforzo organizzativo dei soggetti interessati dalla riorganizzazione societaria è mirato al non disperdere un patrimonio di competenze, passione, affetto e seguito da parte del territorio oltre che l’indiscutibile funzione sociale che lo sport svolge.
La novità sostanziale in ambito dirigenziale riguarderà come ampliamente anticipato la presidenza, che sarà presieduta da Simone De Bella come presidente ed amministratore delegato, che chiude così la sua lunga e ricca carriera da giocatore da capitano della Cogianco e rappresenterà, con il suo passaggio dal campo alla dirigenza, un segno forte di continuità con quella Cogianco che tanto si è distinta negli ultimi anni.

Il nostro Presidente Carlo Giannini, a cui non può che andare un ringraziamento che per quanto enorme resterà sempre insufficiente per quanto regalato a Genzano ed al mondo del Futsal italiano nel corso degli anni, non lascerà sola in questa difficile avventura la nuova società e andrà a ricoprire il ruolo di presidente onorario, da cui potrà continuare a spingere la Cogianco, la sua creatura, verso grandi traguardi. Rimarrà pressoché inalterato lo sforzo profuso nell’ambito del settore giovanile, vero e proprio fiore all’occhiello della sua famiglia.

Per quanto riguarda la conduzione tecnica, il rapporto con Alessio Musti, che la società intende ringraziare per la coerenza e la correttezza dimostrate, rimane invariato e, insieme all’allenatore, la società intende confermare lo staff tecnico fautore degli ottimi risultati della stagione da poco conclusa.
Il “capitolo” squadra ha ancora, ovviamente, contorni da definire nel dettaglio, visto che la stagione 2012/2013 non è ancora conclusa e le operazioni di mercato, se pur discusse, non sono ancora partite. A fronte di opportunità che la società riterrà congrue, alcuni giocatori potranno essere ceduti, mentre altri saranno dal 30 giugno, regolamenti alla mano, padroni del loro futuro. Gli atleti sotto contratto restano legati alla società e la loro posizione è stata o sarà nel prossimo futuro, discussa singolarmente, ma anche in questo caso l’intenzione è di ripartire dalle ottime basi costruite nelle passate stagioni.

Ottime basi come quelle che hanno legato la Cogianco al territorio di Genzano ed hanno, nel corso degli anni, costruito un rapporto con le circa 200 famiglie di sostenitori che è stato propulsore fondamentale in tutti i successi conseguiti, oltre che tra i principali motivi per cui l’attività ai massimi livelli di questa società continuerà. Proprio per consolidare ancor più quest’ottimo rapporto, l’intenzione della Cogianco è di creare attraverso di se un vero e proprio network, che faccia da volano all’economia reale della città e porti benefici oggettivi sia agli sponsor che ai sostenitori e le famiglie che decideranno di darci fiducia. A tal proposito, in accordo e collaborazione con i commercianti di Genzano che ci sosterranno, è allo studio un sistema di abbonamenti che, a fronte di una piccola spesa, possa rendere il nostro sostenitore, più che un abbonato, un vero e proprio “socio”, cui saranno riservate agevolazioni di vario genere presso gli esercizi commerciali della città.
Sempre maggiore attenzione sarà quindi indirizzata anche ai canali comunicativi dedicati (web, house organ e pubblicità all’interno del palazzetto), in continuità con il lavoro sviluppato nel corso delle ultime stagioni e con l’intento di migliorare quanto già fatto, in linea con la tendenza di crescita generale della multimedialità promossa in primis dalla Divisione Calcio a 5.

La società intende infine e nuovamente, ringraziare quanti le sono sempre rimasti accanto sostenendola negli stupendi pomeriggi del PalaCesaroni quanto nelle delicate fasi degli ultimi giorni e rinnovare con loro quella fantastica intesa che ci ha permesso di arrivare fin qui e non fermarci. La strada che la Genzano del Calcio a 5 avrà di fronte sarà ancora lunga e si spera ricca di soddisfazioni, se la passione e l’affetto di chi l’ha tenuta in vita fino ad ora non cesserà di spingerci avanti.

Print Friendly, PDF & Email