Convegno oncologico, Baldi “il mio impegno per non lasciare soli i malati”

0
793
convegno oncologia albano
Convegno su assistenza oncologica nel Lazio ad Albano
convegno oncologia albano
Convegno su assistenza oncologica nel Lazio ad Albano

“Assistenza Oncologica nella Regione Lazio. Limiti e prospettive”. Questo il titolo del convegno promosso dall’ART (Agenzia Regionale pe i trapianti e le patologie connesse) e organizzato dall’Associazione A.N.I.M.O, presieduta dalla dott.ssa Anna Laganà, in collaborazione con la Città di Albano Laziale. Un confronto tra medici e istituzioni, un dibattito per affrontare un tema sanitario delicato, come quello dell’oncologia. All’iniziativa, patrocinata dalla Regione Lazio, dalla Asl RMH e da tutti i Comuni del Distretto, hanno partecipato i direttori di oncologia dei principali ospedali e hospice del Lazio. “E’ fondamentale che iniziative come questa si moltiplichino sul territorio per informare e sensibilizzare l’opinione pubblica su un tema delicato come quello dell’assistenza oncologica” – ha dichiarato il consigliere regionale Michele Baldi che, alla richiesta degli organizzatori di essere per loro un punto di riferimento all’interno delle istituzioni, ha così risposto: “M’impegnerò nelle sedi istituzionali competenti affinchè i malati non vengano mai lasciati soli”. A questo sentire si è associato il sindaco di Nemi Alberto Bertucci: “In un momento in cui si sta ragionando ad un riassetto della sanità a livello regionale, convegni come questo portano alla giusta attenzione problematiche delicate come quelle oncologiche che meritano momenti di riflessione dedicati”. Presente al convegno anche il Sindaco di Albano Laziale Nicola Marini, il quale, ringraziando la dott.ssa Laganà per il suo costante impegno sociale, ha sottolineato il valore e l’importanza del fare rete tra Istituzioni, mondo associativo e del volontariato ed istituti sanitari, per fornire un servizio sempre più efficente ai malati.

Print Friendly, PDF & Email