Il CPIA di Frascati presenta i nuovi corsi

Sabato 29 settembre la sede di Frascati del Centro per l’istruzione degli adulti (CPIA) presenta, con un’apertura straordinaria nel fine settimana

0
2832
cpia
Cpia

Accoglienza straordinaria al Centro per l’istruzione degli adulti (CPIA)… c’è sempre tempo per imparare!

Sabato 29 settembre la sede di Frascati del Centro per l’istruzione degli adulti (CP
IA) presenta, con un’apertura straordinaria nel fine settimana, i propri corsi che si svolgono nei locali frascatani di via Mamiani 17e via Matteotti 55. Tutte le persone desiderose di migliorarsi e apprendere possono ricevere informazioni dalle 9.30 alle 12.30 presso i locali di via Mamiani 17.

Chi non dovesse riuscire ad andare sabato 29 può sempre confidare sugli orari ordinari di ricevimento: dal lunedì al giovedì tutte le mattine dalle 10.00 alle 13.00 e tutti i pomeriggi dalle 15.00 alle 19.00. I venerdì l’orario di ricevimento è continuato dalle 11.00 alle 16.00 (via Mamiani 17).

I corsi offrono:

  1. la possibilità di completare la scuola dell’obbligo: Primo Livello – Primo Periodo (ex licenza media) e Primo Livello – Secondo Periodo (competenze dell’obbligo d’istruzione), ossia un percorso utile per poter proseguire e ultimare la scuola secondaria di secondo grado fino a raggiungere la maturità;
  2. la possibilità di apprendere l’italiano grazie ai corsi riservati agli stranieri, con la possibilità di ottenere una certificazione di livello A2 valida per il rilascio della carta di soggiorno;
  3. la possibilità di approfondire l’inglese e l’informatica, ma anche di avere un orientamento per la ricerca attiva del lavoro.

Il punto di forza dei corsi è rappresentato dalle certificazioni:

  • certificazione lingua inglese Cambridge;
  • certificazione lingua italiana Celi, università di Perugia;
  • certificazione informatica ECDL;

Fin dal 1997 l’Unione Europea ha lanciato diversi piani di “life-long learning” (formazione continua), in Italia non è stato immediato recepire le indicazioni comunitarie. Una formazione permanente migliora non soltanto le competenze del personale relative ad un mestiere, ma fa sì che i lavoratori acquisiscano capacità trasversali – quelle digitali, per esempio – che li faciliteranno in compiti diversi e in un’eventuale ricollocazione nel mercato del lavoro.

Quelli del CPIA si caratterizzano come corsi di formazione continua che hanno un forte valore per l’integrazione sociale – come nel caso della possibilità di completare la scuola dell’obbligo o di imparare l’italiano fornita agli stranieri. In altri casi i corsi sono un ottimo strumento per la ricollocazione lavorativa, sia come orientamento sia come acquisizione di competenze trasversali utili in più mestieri. Infine, non si deve dimenticare il piacere dell’apprendimento finalizzato al miglioramento personale… Considerate la vostra semenza:/ fatti non foste a viver come bruti/ ma per seguir virtute e canoscenza.

 

Print Friendly, PDF & Email