Crescono i giovani del Frascati Scherma tra i cadetti

0
857
Federico Riccardi
Federico Riccardi del Frascati Scherma
Federico Riccardi
Federico Riccardi del Frascati Scherma

I giovani del Frascati Scherma fanno già parlare di loro. Dopo la vittoria nella Coppa Italia di fioretto femminile e l’ottimo settimo posto di Alessandro Gridelli nella prima prova del circuito europeo Under 17, ecco arrivare due podi nella prima prova Cadetti disputata a Como. Nella sciabola Federico Riccardi ha sfiorato l’oro, battuto solo in finale dal livornese Caranti per 15-12: davvero una prestazione eccellente per il giovane atleta tuscolano. Assieme a lui si qualificano alla prima prova Giovani (che si terrà a Salsomaggiore a fine mese) anche Edoardo Ramunno (14esimo), Giovanni Palumbo (27esimo), Alessio Buonomo (35esimo), mentre è ancora in forse Luca Onori (51esimo). Tra le ragazze qualificate Maria Chiara Palumbo (12esima) e Caroline Monjoux (26esima).

Nel fioretto bel terzo posto per Guillaume Bianchi, sfortunato nella semifinale con l’ariccino Funaro (poi vincitore dell’oro) conclusa per 14-15. Qualificati alla prima prova Giovani anche Amedeo Contestabile (nono), Carlo Cipollone (28esimo), Fabrizio Mariani (48esimo) e Damiano Principessa (52esimo). Tra le ragazze ottima prova di Serena Puglia che al suo esordio nella categoria Cadetti ha sfiorato i quarti di finale classificandosi 11esima. Qualificate anche Ludovica Capasa (31esima) e forse Alessandra Conti (49esima).

Buone notizie anche dalla spada: nella prima prova regionale di qualificazione all’Open Nazionale di Ravenna (tenutasi proprio nella palestra “Simoncelli” di Frascati) Riccardo De Maria si è classificato 15esimo ed Andrea Meuti 19esimo. Entrambi gli atleti hanno ottenuto il “pass”.

Intanto è ormai tutto pronto per la festa del 21 ottobre: a partire dalle 17,30 presso la palestra “Simoncelli” saranno premiati i tesserati (e i rispettivi maestri) del Frascati Scherma che hanno partecipato ai recenti mondiali di Budapest, vale a dire i fiorettisti Valerio Aspromonte e Carolina Erba e le sciabolatrici Livia Stagni e Rossella Gregorio. Madrina della festa la campionessa di fioretto Ilaria Salvatori. Nell’ambito della serata verrà presentato il libro “Lucrezia Merisi Caravaggio” direttamente dal suo autore Erasmo Scinicarelli.

Print Friendly, PDF & Email