Emanuele Crestini non ce l’ha fatta

Il Sindaco di Rocca di Papa Emanuele Crestini è morto all'ospedale Sant'Eugenio a causa delle gravi ferite riportate. E' stato l'ultimo ad abbandonare il palazzo comunale crollato

0
896
crestini
Emanuele Crestini

Il Sindaco di Rocca di Papa Emanuele Crestini è deceduto pochi minuti fa presso l’Ospedale Sant’Eugenio di Roma, dove era ricoverato dopo il crollo della facciata del palazzo comunale.

Crestini sin dallle prime ore risultava essere tra i feriti più gravi e le sue condizioni sono apparse subito molto serie, a causa sia delle gravi ustioni riportate, sia per le significative quantità di gas tossico inalato prima dell’esplosione causata appunto da una perdita di gas.

Nei giorni successivi al fatto le condizioni cliniche avevano subito un decorso altalenante. Venerdì 21 era previsto un intervento chirurgico per l’asportazione dei lembi di pelle in necrosi, ma il coriaceo Sindaco castellano non ce l’ha fatta e si è spento dopo un peggioramento della situazione del quadro clinico durante la giornata di giovedì 20 che lo ha portato alla morte.

Crestini è stata l’ultima persona ad abbandonare il palazzo crollato, poiché fino all’ultimo è voluto restare per prestare i soccorsi ed evaquare tutte le persone che erano all’interno del Comune al momento della tragedia.

Dopo Vincenzo Eleuteri, con Crestini, salgono a due le vittime del crollo di Rocca di Papa.

Unanime il cordoglio dei cittadini e delle istituzioni:

Print Friendly, PDF & Email