Croce “San Raffaele Rocca di Papa, qualcuno ha sparato a pallettoni”

Il candidato sindaco alle prossime elezioni amministrative Andrea Croce prende posizione sulla situazione dei lavoratori del San Raffaele Rocca di Papa

0
318
san_raffaele_rocca_emergenza_covid
Il San Raffaele di Rocca di Papa durante l'emergenza Covid
CROCE: “SAN RAFFAELE ROCCA DI PAPA, QUALCUNO HA SPARATO A PALLETTONI”
“La vicenda del San Raffaele Rocca di Papa è delicata e centrale e merita la massima attenzione sotto ogni aspetto. Per questo, saputo della revoca da parte della Regione Lazio dell’accreditamento del San Raffaele, mi sono subito attivato intefacciandomi con le organizzazioni sindacali della struttura sanitaria per sollecitare la convocazione di una commissione Lavoro in Regione”, dice il candidato sindaco di centrosinistra Andrea Croce.
 “Pur nelle difficoltà di una gestione emergenziale dell’intera vicenda, è chiaro che qualcosa non abbia funzionato e che soprattutto da chi ricopre incarichi istituzionali era richiesto un maggior equilibrio in alcune uscite pubbliche. Non è il momento dei proclami e delle dirette Facebook ma della ricerca di soluzioni reali e che salvaguardino tutti. Il San Raffaele era e resta una ricchezza per Rocca di Papa: pretenderne una gestione sana e sicura, sul piano lavorativo e sanitario, è un dovere. Ma qualcuno ha sparato a pallettoni e questi sono i frutti”, conclude Croce.
Print Friendly, PDF & Email