Cronaca, sequestro di beni tra Roma, Ostia e Palau

0
787
piscina_sequestrata_polizia
Piscina sequestrata dalla Polizia di Stato
piscina_sequestrata_polizia
Piscina sequestrata dalla Polizia di Stato

ROMA, IMMOBILI, QUOTE SOCIETARIE, AUTOVEICOLI E RAPPORTI CREDITIZI: SEQUESTRO DI BENI PER UN VALORE DI 3 MILIONI DI EURO DA PARTE DELLA POLIZIA DI STATO.

Proprietà immobiliari, quote societarie, autoveicoli e conti correnti: sequestro di beni per oltre 3 Milioni di euro.

E’ l’esito di un’indagine patrimoniale conclusa dalla Polizia di Stato nei confronti di Gianluca Germanò, conosciuto nell’ambiente criminale con lo pseudonimo di “sventolino”.

L’attività investigativa nei suoi confronti è stata condotta dagli agenti della Divisione Anticrimine della Questura di Roma; l’uomo, 45enne romano già noto alle Forze dell’Ordine per numerosi precedenti penali, era stato arrestato nell’ottobre 2014 per associazione a delinquere finalizzata a furti e ricettazione di autoveicoli.

Gli investigatori – coordinati dalla dr.ssa Angela Altamura – al termine di accurate indagini hanno accertato, oltre alla sua pericolosità sociale, la sproporzione tra il suo patrimonio e i redditi dichiarati.

Il Tribunale ha quindi disposto il sequestro di diverse porzioni immobiliari tra Roma, Ostia e Palau, di 2 attività aziendali inerenti la demolizione, il commercio e il noleggio di auto di lusso di 13 autoveicoli tra cui 2 Porsche, 1 Mercedes e 1 Bmw, oltre a svariati rapporti creditizi.

Print Friendly, PDF & Email