Il bando per la palestra della scuola III Millennio di Castel Gandolfo

0
932
Castel Gandolfo
Castel Gandolfo centro storico
Castel Gandolfo
Castel Gandolfo centro storico

Il Comune di Castel Gandolfo ha diramato durante l’estate i termini per il bando per la concessione, nell’orario extra scolastico, della palestra dell’istituto “III Millennio” di via Leonardo Da Vinci dal prossimo primo settembre al 30 giugno 2016. Venerdì 23 agosto sono scaduti i termini per la presentazione delle offerte, martedì 27 saranno aperte le buste per verificare l’offerta migliore dal punto di vista economico e che rispetti i termini del bando comunale che andiamo ad illustrare:  l’appalto della durata di 34 mesi sarà concesso all’offerta più remunerativa inserita nell’ambito di un progetto tecnico da inserire nell’offerta. La società vincitrice acquisisce il diritto di utilizzare la maggior parte delle ore (almeno 20, la palestra è a sua disposizione dalle 16 alle 23 dal lunedì al venerdì oltre a tutto il giorno il sabato e la domenica (oltre a tutti i giorni festivi e quelli in cui la scuola è chiusa). Per vincere il bando va rispettato il Capitolato e le norme del settore e la vittoria del bando obbliga la società vincitrice a garantire almeno 10 ore settimanali alle altre società che hanno partecipato al bando (preferenza a quelle di Castel Gandolfo), oltre che almeno 10 ore per la pratica della pallacanestro.  Naturalmente l’utilizzo è esclusivamente concesso per la pratica sportiva e manifestazioni ad essa collegate e sono a carico del concessionario le spese inerenti la gestione del complesso sportivo (prevista anche la tinteggiatura di pareti e soffitto, oltre che eventuali migliorie a superficie di gioco, spalti ecc, mentre la manutenzione straordinaria è a cura del Comune gandolfino. Le tariffe, che non comprendono i costi di gestione (personale, bollette ecc.),  per l’utilizzo della struttura per i soggetti terzi vanno dai 30 Euro per allenamenti e gare infrasettimanali, ai 50 Euro per le gare nei festivi, non lavorativi, inoltre il corrispettivo per gli eventi durante il periodo estivo è quantificato in 20 Euro.

 Nicola Gallo

Print Friendly, PDF & Email