D’Acuti “Casale Campanella, nuova richiesta sgombero”

Casale Campanella, il Sindaco di Monte Compatri D'Acuti: "Nuova richiesta di sgombero alla Prefettura per mettere la parola fine a condotte illegali"

0
94
blitz_casale_campanella
Blitz Casale Campanella

‘Si sollecita l’adozione dei provvedimenti necessari’: venerdì 20 settembre ho nuovamente scritto alla Prefettura di Roma, e per conoscenza al ministero dell’Interno, per chiedere lo sgombero degli immobili nel territorio di Casale Campanella. Dopo la prima richiesta dello scorso giugno, ho inviato una ulteriore nota per mettere la parola fine, una volta per tutte, a delle criticità e a delle problematiche connesse a condotte che non ho paura di definire illegali. In quella zona, infatti, i complessi immobiliari sono di fatto ubicati in un’unica area, con diversi accessi, e sono parzialmente o totalmente abusivi”, comunica il sindaco di Monte Compatri, Fabio D’Acuti. “In 11 unità immobiliari è stato constatato il mancato rispetto delle minime condizioni igienico-sanitarie, con rifiuti ovunque, carcasse di auto e ambienti sottodimensionati o senza finestre; un degrado allarmante per il nostro territorio e per quello dei Comuni limitrofi. Una situazione critica che si accentua con i presunti roghi tossici, segnalati da alcuni cittadini nelle scorse settimane”, continua il primo cittadino del paese dell’Angelo. “Ho allegato, alla nota indirizzata all’Ufficio territoriale del Governo, tutta la documentazione relativa a questa problematica: dalle ordinanze, sia in tema di rispetto di norme urbanistiche che sanitarie, ai verbali di inottemperanza. Tutti atti prodotti in seguito al sopralluogo effettuato nel dicembre 2018. Con un unico obiettivo: ripristinare legalità e decoro nell’area di Casale Campanella”, conclude il sindaco di Monte Compatri, Fabio D’Acuti.

.

Print Friendly, PDF & Email