D’Acuti ‘un positivo al San Giuseppe di Monte Compatri’

Coronavirus, il sindaco di Monte Compatri Fabio D'Acuti annuncia una nuova positività al San Giuseppe giovedì 11 giugno 2020

0
730
montecompatri
montecompatri

COVID-19, IL SINDACO D’ACUTI: “UN POSITIVO AL SAN GIUSEPPE

“Nella giornata di giovedì 11 giugno 2020 c’è arrivata la conferma, purtroppo, di un nuovo caso di Covid-19 nel Comune Di Monte Compatri registrato presso la casa di cura San Giuseppe.
Siamo in attesa del responso di altri 5 tamponi.
Pronta l’ordinanza sindacale per la gestione speciale dei rifiuti provenienti da quella struttura”, lo rende noto il sindaco Fabio D’Acuti.

AGGIORNAMENTO DELLE ORE 13:12

Il paziente risultato positivo è stato trasferito presso la struttura Tor Vergata. Tra ieri e oggi effettuati tamponi a tutti quelle persone che erano presenti presso la casa di cura San Giuseppe. In attesa del responso delle analisi, si valuta la firma di un’ordinanza ad hoc per la gestione dei rifiuti.

AGGIORNAMENTO DELLE ORE 18:00

Tutti negativi i tamponi effettuati

12 Giugno h.12:00 – San Giuseppe Monte Compatri smentisce D’Acuti

“Il Sindaco di Monte Compatri Fabio D’Acuti in modo improvvido ed avventato ha inteso diffondere a tutti i suoi concittadini e non solo, tramite social e giornali locali notizie false su supposti casi positivi COVID-19 rilevati presso la Casa di Riposo Casa San Giuseppe di Monte Compatri. A tale proposito specifichiamo che un solo caso registrato si riferisce ad un’unica Ospite proveniente da degenza ospedaliera, alla quale prima di essere ammessa nella Struttura, erano stati eseguiti 4 tamponi tutti negativi. Accolta in Struttura in isolamento e all’esordio di nuovi sintomi trasferita nell’immediato in ospedale. Il Sindaco senza preventiva indagine presso i servizi sanitari competenti nel suo avventato comunicato dell’11 giugno 2020 u.s., cita ulteriori 5 casi imputandoli a Casa San Giuseppe, casi del tutto FALSI. La Asl ci ha comunicato il giorno 11 giugno 2020 nel tardo pomeriggio, la NEGATIVITA’ di tutti i 96 tamponi effettuati agli Ospiti il giorno 10 giugno 2020, e anche a tutto il personale di Casa San Giuseppe. Questa improvvida iniziativa, ha creato un danno di immagine alla Struttura ed un allarme improprio a tutte le famiglie interessate e nel contesto cittadino di Monte Compatri e non solo”. Lo dichiara il San Giuseppe di Monte Compatri.

12 Giugno h.16:00 – D’Acuti “Sconcertato dal comunicato della Casa San Giuseppe”

“COVID19, PER SMENTIRE LE INFORMAZIONI DATE DA UN SINDACO SI PUBBLICANO GLI STESSI DATI? SCONCERTATO DAL COMUNICATO DELLA CASA SAN GIUSEPPE

Un comunicato sconcertante. È quello a firma della casa San Giuseppe che, per smentire le mie comunicazioni sul caso covid presso la struttura di via oberdan, cosa fa? Conferma le mie dichiarazioni: un paziente positivo e tutti i tamponi negativi. Evidentemente un tentativo maldestro da parte di chi dovrebbe spiegare come una persona negativa per 4 volte abbia contratto il coronavirus. Forse non hanno fatto caso che il mio post è stato aggiornato tre volte. Probabilmente avrebbero dovuto relazionarsi con l’amministrazione. Delle due, l’una: o un atteggiamento negligente che tentano di nascondere con una dichiarazione quasi delirante o uno squallido tentativo di entrare nell’agone politico, cosa che non compete a una struttura sanitaria che ha come unico obiettivo la salute pubblica, anche attraverso il rispetto delle prescrizioni regionali. Consiglio alla dirigenza di non lanciarsi in comunicati avventati ma di adempiere ai propri doveri nei confronti dei lavoratori che lamentano, da tempo, criticità”. Lo dichiara sui social il sindaco Fabio D’Acuti.

Print Friendly, PDF & Email