Dal 30 settembre online nuovo sito istituzionale del comune di Marino

0
736
Marino Palazzo Colonna
NON PUBBLICARE Marino Palazzo Colonna
Marino Palazzo Colonna
Marino Palazzo Colonna

A partire da lunedì 30 settembre sarà ufficialmente in linea il nuovo sito del Comune di Marino, che comunque riporterà i contenuti anche del precedente portale. La novità si inserisce nel processo di continua trasformazione dell’Ente comunale, di innovazione tecnologica, che rappresenta un fattore di sviluppo e di razionalizzazione, oltre che di risparmio della spesa pubblica e, soprattutto, di miglioramento dei servizi resi al cittadino-utente ed alle imprese. Il nuovo sito web istituzionale, attivo con il dominio .gov.it, è consultabile all’indirizzo http://www.comune.marino.rm.gov.it/home/. I siti facenti parte del dominio .gov.it hanno lo scopo di fornire informazioni e servizi ai cittadini, alle imprese e alla stessa pubblica amministrazione con la garanzia per questi che le informazioni ed i servizi richiesti provengano direttamente dall’Ente. L’obiettivo del dominio “.gov.it” è di aggregare i siti web delle pubbliche amministrazioni che già erogano servizi istituzionali con un adeguato ed omogeneo livello di qualità, sicurezza ed aggiornamento dei servizi. A tal fine, le pubbliche amministrazioni che si iscrivono al dominio “.gov.it” certificano che le informazioni ed i servizi offerti ai cittadini ed alle imprese dai propri siti web sono chiarimenti presentati, raggruppati in modo organico e facilmente raggiungibili dalla pagina web principale. Il Dlgs n. 33/2013 riprendendo le indicazioni di cui all’art. 1 comma 35 della legge 190 del 16 novembre 2012 in materia di anticorruzione, fornisce un  elenco puntuale di dati pubblici da rendere disponibili nei siti istituzionali delle amministrazioni nella sezione “Amministrazione Trasparente”, che sostituisce la precedente sezione “Trasparenza, Amministrazione e Merito”, avendo il Dlgs riformulato interamente l’art 54 del Codice dell’Amministrazione Digitale sul contenuto dei siti delle pubbliche amministrazioni. I dati da pubblicare inclusi nel Dlgs coinvolgono diverse aree amministrative e, secondo quanto previsto all’art. 7 devono essere pubblicati in formato di tipo aperto ai sensi dell’art.68 del Codice di Amministrazione digitale. “Il nuovo portale – fa sapere il vice sindaco Fabrizio De Santis – intende migliorare e semplificare il flusso comunicativo tra il nostro Ente ed il cittadino, oltre che a garantire, rafforzare e rendere concreto il concetto di trasparenza amministrativa. La sua usabilità e navigabilità sarà sicuramente migliore, a misura di cittadino, progettato per rispondere alle varie esigenze degli utenti. Il sito – conclude De Santis – aiuterà a cercare informazioni di ogni genere e per utilizzare tutti i servizi messi a disposizione dall’Ente”.

Print Friendly, PDF & Email