Dalla Asl Roma 6 dati positivi in linea con il trend nazionale

La virologia numerica del Professor Luca Andreassi di venerdì 17 aprile sottolinea il trend positivo nazionale e dell'Asl Roma 6

0
521
coronavirus
coronavirus

E niente, mi sbagliavo. Lo abbiamo preso per noia. Come chi? Il virus.

Ieri record di tamponi (65.000) a cui si associa un incremento di nuovi contagi che segna davvero un valore contenuto. Sono solo 355 i nuovi malati. A cui si sommano i 2563 guariti, che è altro valore record. Purtroppo si sommano anche 575 decessi. Una enormità ancora. Per un numero di totali positivi del giorno pari a 3493, cui corrisponde un trend di crescita in calo e pari al 2% ed un tasso di contagio, anch’esso in calo, pari a 5.3%. Calano, e con velocità significativa, superiore al 4%, i ricoveri in terapia intensiva ed i ricoveri ospedalieri.

E le belle notizie non finiscono qui. Apprendo dal web che la Protezione Civile, da stasera, interrompe la conferenza stampa delle 18. Credo che sia un gesto di rispetto nei confronti di tutti noi. Ve ne siamo grati.

Insomma, chi ha avuto la pazienza di leggermi in questi giorni sa che anelavo ad una frenata “stile Wuhan”. Potrebbe essere questa. Speriamo di osservare questo comportamento anche sulla curva dei decessi.

Fino ad allora, finché continueremo a contare tutti questi morti, nonostante avremmo voglia di urlare il contrario, non potremo mai parlare di una giornata positiva.

Andrà tutto bene, se faremo in modo che ci vada.

DALLA ASL ROMA 6 DATI POSITIVI IN LINEA CON IL TREND NAZIONALE

I dati della ASL RM 6 sono positivi ed in linea con il dato nazionale. I 15 positivi ieri fanno crollare il trend di crescita ad un valore inferiore al 2%.Una ottima notizia.

Ed è bene che si sia fatto focus sulle residenze sanitarie assistenziali perché i numeri confermano che, una volta messe in sicurezza le RSA, la circolazione del virus è davvero contenuta.

Il dato del Lazio è sovrapponibile a quello di giovedì 16 aprilei. 144 totali positivi significano un trend di crescita ancora in calo e di poco superiore al 2.5%

A voler trovare una nota stonata in una giornata estremamente positiva, c’è il ridotto numero di tamponi. Venerdì 17 aprile nella Regione Lazio ne sono stati fatti 2762 contro i 6409.

Questa la ragione per cui il tasso di contagio cresce dal 2% di giovedì al 5% di venerdì.

Print Friendly, PDF & Email