Daniela Ballico nuovo Sindaco di Ciampino

Daniela Ballico "Voglio dimostrare a tutti che questa è stata la scelta giusta, intraprendendo un percorso di apertura che rilanci Ciampino"

0
221
daniela_ballico
Daniela Ballico

“Da quanto emerso dallo spoglio delle schede sono felice di affermare che finalmente i cittadini di Ciampino abbiano scelto il cambiamento, affidandomi l’importante compito di amministrare Ciampino per i prossimi cinque anni  – dichiara il nuovo sindaco di Ciampino Daniela Ballico. Il mio ringraziamento, prima di tutto, va a tutti i cittadini di Ciampino, sia quelli che hanno deciso di votarmi, sia gli altri, con la promessa di voler essere il miglior Sindaco possibile per tutti quanti indistintamente, mettendo da parte le divisioni e le tensioni che chiaramente ogni campagna elettorale porta con sé. Voglio ringraziare il mio partito, Fratelli d’Italia, per aver creduto in me ed avermi dato l’opportunità di concorrere e di ottenere questo importante risultato. Ringrazio tutti i partiti e le liste della mia coalizione assieme a tutti i candidati che ne hanno fatto parte, tutti i miei collaboratori e tutti coloro che hanno sempre creduto in me e nella mia idea di cambiamento, è grazie alla loro passione, alla dedizione e al duro lavoro svolto ogni giorno che questo sogno è diventato realtà – continua la Ballico. Questo è l’inizio di un nuovo percorso, una nuova pagina di storia di Ciampino che per la prima volta dopo ventiquattro anni si troverà un’amministrazione rinnovata. Voglio dimostrare a tutti che questa è stata la scelta giusta, intraprendendo un percorso di apertura, di dialogo e di freschezza che rilanci Ciampino facendola diventare una città e una comunità alla quale ogni cittadino possa dirsi orgoglioso di appartenere – conclude il nuovo Sindaco”.

CIAMPINO, LA LOCOMOTIVA RILANCIA: “SIAMO STATI IL VALORE AGGIUNTO PER LA VITTORIA, ORA SAREMO IL GUIZZO IN AVANTI PER GOVERNARE INSIEME A TUTTI I CIAMPINESI”

muzi
Marcello Muzi

L’entusiasmo di Marcello Muzi:“Daniela Ballico sarà la sindaca di tutti: con lei città aperta, libera, nuova e progressista”

“È andata come doveva andare: Ciampino ha scelto il cambiamento e ha premiato l’innesto di politica, mondo del lavoro, anima popolare e spirito civico tutti racchiusi nella vivace presenza della sindaca Ballico”. Marcello Muzi, leader della Locomotiva, è molto soddisfatto. La sua lista, anima civica della coalizione, al primo turno ha ottenuto 938 voti pari al 4,8%, risultando la seconda forza. Prima della Locomotiva di Muzi solo la Lega. “Il nostro è stato un esperimento riuscito di esperienze trasversali. Abbiamo messo al primo posto la necessità urgente di cambiare, dare nuovo slancio da una prospettiva autenticamente civica. Primo passo compiuto. Adesso comincia il cammino impegnativo del governo che vedrà la Locomotiva continuare a interpretare esattamente il ruolo che i suoi, i nostri elettori ci hanno affidato: essere guizzo in avanti, concretezza e idee che uniscano il buon governo alle migliori idee di un progresso possibile, coraggioso, sostenibile ma vero” spiega Muzi. “Abbiamo vinto senza promettere e senza millantare né con gli elettori storici né con i nuovi, né ovviamente con gli alleati, in particolare con Daniela, con la quale l’intesa è stata praticamente immediata. È bastata una stretta di mano” prosegue il leader della Locomotiva. “All’inizio della campagna elettorale avevamo previsto un impegno sostanziale in termini di voti affinché potessimo essere il valore aggiunto. Lo siamo stati. Ora questo valore aggiunto si trasformerà in temi, argomenti, idee: quelle del nostro programma che saranno sempre lo stimolo a fare ogni volta un passo in più in avanti. Verrebbe da dire che non ci chiamiamo Locomotiva proprio per caso…” celia Muzi. “Sarà un impegno lungo, duraturo, che non dovrà conoscere momenti di stanca: le piazze, l’aula del Consiglio, il tavolo della giunta saranno unite e noi sin da oggi ci impegneremo a restare l’elemento di sintesi sempre proteso verso il futuro di una città che sarà aperta, inclusiva, libera davvero e tornerà ad essere seriamente, non solo sulla carta, la Città del Volo. L’avventura comincia solo ora e noi ci siamo, insieme ai nostri elettori e a tutti i ciampinesi, con Daniela finalmente sindaca di una città nuova”.

Print Friendly, PDF & Email