Daniele Garozzo bronzo alle universiadi di scherma in corso a Kazan

0
1124
Garozzo e Galli
Daniele Garozzo ed il suo allenatore Galli del Frascati Scherma
Garozzo e Galli
Daniele Garozzo ed il suo allenatore Galli del Frascati Scherma

Il Frascati Scherma degusta un ottimo “antipasto” in vista del mondiale di Budapest (5-12 agosto). Il fiorettista Daniele Garozzo (tra i più giovani della spedizione azzurra) ha conquistato ieri (martedì) una splendida medaglia di bronzo alle Universiadi che sono in corso a Kazan, in Russia. L’atleta allenato dal maestro Fabio Galli, dopo aver avuto ragione ai quarti dell’ucraino Yunes col punteggio di 15-6, è uscito sconfitto dal match valido per approdare in finale, contro il russo Alexey Cheremisinov, col punteggio di 15-11. «Questo bronzo – commenta il presidente del Frascati Scherma Paolo Molinari –, assieme al precedente ottavo posto in una prova di Coppa del Mondo a L’Avana, è la conferma della crescita che Daniele ha avuto in questa stagione, la prima tra gli Assoluti. Aveva iniziato con qualche inevitabile difficoltà e ora è arrivato questo alloro: merito a lui e al maestro Galli». Il Frascati Scherma non era rappresentato dal solo Garozzo. Molto positiva è stata anche la prova della sciabolatrice Loreta Gulotta (che oggi sta partecipando alla prova a squadre). «Loreta è al primo anno di tesseramento con noi – spiega Molinari – ed è allenata dal nostro responsabile del settore sciabola Lucio Landi. A Kazan ha raggiunto i quarti di finale venendo eliminata dall’ucraina Olga Kharlan, attuale numero 1 della classifica di Coppa del Mondo, col punteggio di 15-5. Ma il suo risultato è comunque da considerare molto positivo». La prima a scendere in pedana del trittico di atleti “targati” Frascati Scherma era stata Valentina De Costanzo che si è fermata nel tabellone dei 32 nella prova di fioretto. «Lei è con noi da un paio di stagioni – commenta Molinari – ma abbiamo dovuto fare su questa ragazza un lavoro di “ricostruzione” dell’atleta visto che era abbastanza sconfortata. Ora possiamo dire che Valentina, anche lei allenata da Fabio Galli, sta raggiungendo buoni livelli».

Print Friendly, PDF & Email