D’Annibale segretario Pd Genzano, partito più vicino a Gabbarini

0
1136
Tonino D'Annibale
Tonino D'Annibale segretario Pd Genzano
Tonino D'Annibale
Tonino D’Annibale segretario Pd Genzano

POLITICA – Se c’è un vincitore palese del congresso del Partito Democratico di Genzano, questi è certamente l’ex consigliere regionale Tonino D’Annibale, il quale ha conquistato la segreteria cittadina incassando oltre 700 voti, staccando il suo rivale Luca Lommi, fermo a poco più di 300. Oltre a D’Annibale però ci sono altri che in questi giorni possono gongolare nel litigioso centrosinistra genzanese: trattasi senza dubbio del Sindaco Flavio Gabbarini e di coloro che con lui hanno sostenuto il progetto politico che due anni fa lo portò a vincere le elezioni amministrative, ponendo il Pd di Genzano all’opposizione. La candidatura e la conseguente vittoria della linea politica rappresentata da D’Annibale infatti rappresenta la sconfessione della linea fin qui tenuta dal Pd ufficiale a Genzano, che ha visto i democratici all’opposizione della giunta Gabbarini. Con la sconfitta di Lommi tutto si ridiscute e gli equilibri cambiano e si ribaltano, sia nel partito che in consiglio comunale. Il Pd non potrà quindi che entrare a pieno titolo in maggioranza, mentre i gruppi consiliari di Genzano Democratica, non potranno che far ritorno alla casa madre, abbandonata proprio in occasione dello strappo delle ultime amministrative.

Print Friendly, PDF & Email