Dati positivi da Regione Lazio e Asl Roma 6

Unica nota stonata di martedì 21 aprile il basso numero di tamponi secondo la virologia numerica del Professor Luca Andreassi per la Regione e l'Asl Roma 6

0
410
tamponi
tamponi

Ancora una giornata di conferma del deciso trend intrapreso ormai da qualche giorno. Il numero di totali positivi di oggi è 2729 che portano il tasso di crescita della curva epidemica al 1.5%. Per il secondo giorno consecutivo cala il numero complessivo di persone attualmente malate. Oggi il calo è molto più significativo di ieri, dove si era registrato un calo di 20 unità, e si attesta su un ottimo “meno 528”. Molto bene. Così come estremamente positivo è il numero dei guariti. Oggi sono 2723. Il dato più alto dall’inizio della epidemia. Torna purtroppo a salire il numero di decessi. Oggi sono 534, decisamente più dei giorni scorsi. Un dramma vero. Dal punto di vista dell’analisi dei numeri va sottolineato come, verosimilmente, i decessi che registriamo oggi si riferiscano ad un contagio avvenuto un mese fa. Oggi sono stati fatti più tamponi. Ne sono stati fatti oltre 52.000, circa 10.000 in più di ieri. Tanto che il tasso di contagio scende ancora e si assesta al 5.2%. Calano, e tanto, i ricoverati in terapia intensiva (meno 4%). Calano, e tanto, i ricoverati ospedalieri (meno 3.1%). I numeri ci dicono che il grandissimo sforzo fatto da tutti noi nel rispettare coscienziosamente il lockdown ha portato ad una sensibile riduzione della intensità di circolazione del virus. E ci dicono, da qualche giorno, che siamo pronti ad affrontare la fase2. Come? Questo ce lo deve dire la politica. E’ compito del Governo. Proprio oggi sentivo Arcuri, uno dei vari supercommissari, battere i piedi e tuonare “o l’app o si prosegue il lockdown”. Posto che, come sapete, sono favorevole e non da oggi, all’adozione di un sistema di tracciamento digitale, credo che il Governo dovrebbe cambiare metodo e smettere di trattarci come dei bambini capricciosi. Non credo che un popolo stremato dal punto di vista psicologico, economico, sociale possa essere trattato come facevano i miei genitori con me quando avevo 5 anni e mi dicevano “o mangi la verdura o non vedi i cartoni”. Pare, poi, si useranno le mascherine. Quindi l’OMS si è espressa alla fine? E quello che credevamo rappresentasse l’OMS e che, invece, abbiamo scoperto semplicemente avere un doppio incarico dal Governo, ha una posizione definitiva sulle mascherine? Chiedo per un amico. Andrà tutto bene, se faremo in modo che ci vada.

DATI POSITIVI DALLA REGIONE LAZIO E DALLA ASL ROMA 6 AD ECCEZIONE DEI POCHI TAMPONI

11 nuovi positivi nelle ASL RM 6 e 80 totali positivi nella Regione Lazio. Sono questi i dati di oggi che assestano la crescita della curva epidemiologica in entrambe le realtà introno all’1.5%. Dato assolutamente in linea con il dato nazionale. Da sottolineare i pochi tamponi. Il 21 aprile ne sono stati fatti 2200. Circa un terzo rispetto a ieri. Tasso di contagio in crescita rispetto a ieri e che si assesta intorno al 4%. Comunque inferiore al 5.2

Print Friendly, PDF & Email