Decreto cantieri, Assotutela accusa il Governo

Decreto cantieri, l'associazione Assotutela e il suo Presidente Michel Emi Maritato accusano: "Il Governo si dimentica degli aquilani"

0
63
assotutela
Assotutela

“Nuova figuraccia istituzionale e politica del governo gialloverde che nell’ultimo decreto cantieri, appena approvato, decide di dimenticarsi dei poveri aquilani colpiti dal sisma del 2009. Partiamo dal presupposto che il nuovo provvedimento, in primis, è una vera e propria contraddizione legislativa, che introduce norme di semplificazione ma finisce in realtà per complicare il quadro delle regole. Detto questo, c’è poi lo scivolone sulla città de L’Aquila: siamo d’accordo con l’onorevole Pezzopane, il decreto cantieri fa tutto tranne che rilanciare il tema della ricostruzione. Il governo toglie 75 milioni L’Aquila: questa è l’unica, vera, triste novità. Inoltre, non si trova nessuna soluzione per edilizia pubblica, tasse e personale. Alla resa dei conti, il governo di Salvini e Di Maio si sta dimostrando tutto fumo e niente arrosto”. Così, in una nota, il presidente di Assotutela, Michel Emi Maritato, ex candidato sindaco al Comune di Roma.

Print Friendly, PDF & Email