Dessì “E’ ora che i frascatani difendano la propria città”

Il senatore di Frascati del Movimento Cinque Stelle Emanuele Dessì invita i cittadini della città tuscolana "a difendere la propria città"

0
160
emanuele_dessi
Emanuele Dessì
“E’ ora che i frascatani tornino ad occuparsi della loro città. Frascati è fantastica, bellissima: una realtà fatta di locali che hanno saputo rinnovarsi nel segno della tradizione grazie a gestori lungimiranti che hanno saputo raccogliere l’eredità dei loro padri ed offrire, nel complesso, una ristorazione di qualità”, dice il senatore 5 stelle Emanuele Dessì.
“Frascati – aggiunge il parlamentare – la sera e la notte, soprattutto d’estate, è una città bellissima, frequentata da famiglie e ragazzi: cibo, birre e vino sono ottimi e non posso non invitare tutti a trascorre una serata nella nostra città. Tutto questo però non può essere rovinato dalle bande che, in gruppi di 10-20 ragazzi, vengono a Frascati a seminare violenza e paura”.
“Dal momento che abbiamo un sindaco incapace di convincere la polizia locale a svolgere il servizio notturno e dal momento che in cassa non c’è un euro per pensare ad una vigilanza privata, visto che i locali fanno già molto per tutelare se stessi e la propria clientela, stante anche la scarsità di uomini e mezzi a disposizione di polizia e carabinieri, penso che sia il momento che i frascatani si attivino per vigilare sulla propria città. Difendiamo insomma casa nostra che, indipendentemente da chi amministra Frascati e da chi viene da noi a trascorrere una serata, merita di essere rispettata. Invito dunque chi ha voglia di venirsi a fare una passeggiata con me, il venerdì e il sabato, dalle 23 alle 2 di notte per berci una birra insieme: 20, 30 amici tutti insieme per dare un’occhiata al centro e convincere magari questi branchi di ragazzi e ragazzini che spesso arrivano nella nostra città che non è il caso di alzare i toni. Visto che non lo fa nessun altro, proviamo a farlo noi frascatani”, conclude Dessì.
Print Friendly, PDF & Email