Dibattito sulla riforma della Costituzione organizzato dell’M5S a Ciampino

0
565
m5s
Movimento Cinque Stelle
m5s
Movimento Cinque Stelle

“Vi aspettiamo numerosi in Sala Consiliare il prossimo 10 Giugno a partire dalle 18:00. Introdurranno al dibattito Adriano Celma, ”amante della Costituzione Italiana” e la portavoce M5S al Senato Elena Fattori” con queste parole l’M5S Ciampino annuncia il dibattito di venerdì 10 giugno.

“La riforma della Costituzione merita massima attenzione da parte di tutti noi – continua così nella nota l’M5s Ciampino.

In queste settimane, molte forze politiche – M5S in prima linea – comitati e associazioni stanno lavorando sul territorio per la raccolta firme per il‪#‎ReferendumCostituzionale‬ di ottobre 2016.

Prima ancora di apporre la nostra firma per il ‪#‎NO‬ o per il ‪#‎SI‬ è nostro dovere informarci ed informare per comprendere appieno cosa si cela dietro la legge Boschi sulla riforma della Costituzione e maturare con coscienza politica e sociale la scelta che siamo chiamati a fare.

Disposizioni per il superamento del bicameralismo paritario, riduzione del numero dei parlamentari, contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni, soppressione del CNEL e revisione del titolo V della parte II della Costituzione: cosa significano e dove porteranno queste modifiche? Ci sarà veramente un superamento del bicameralismo ed una riduzione di parlamentari e costi e, nel caso, quale sarà la contropartita? – si domanda l’M5S Ciampino nella nota.

Quale meccanismo si verrà a produrre combinando questa riforma con la legge elettorale ”Italicum”? Una reale rappresentazione in seno alle Istituzioni delle scelte dei cittadini o una distorsione fra la nostra volontà espressa attraverso il voto e i seggi conseguiti dalle singole forze politiche?

Intento di questo di dibattito pubblico organizzato dai portavoce M5S di Ciampino e dagli attivisti del Meetup è quello di approfondire gli aspetti della riforma cercando di fornire uno strumento in più di analisi e valutazione prima di entrare in cabina elettorale.

La posizione del M5S è netta sin dall’inizio – si conclude così la nota stampa. Siamo contro questa riforma, ma riteniamo, comunque, fondamentale il dibattito e il confronto fra i cittadini nel rispetto della vita democratica del nostro Paese”.

Print Friendly, PDF & Email