Differenziare, a Colonna è un gesto naturale

Differenziare, un gesto naturale. Dal 30 gennaio 2018 Colonna interamente riciclona. Parla il vicesindaco del comune castellano Pino Galati

0
384
colonna
Panorama del Comune di Colonna

Colonna estende il servizio domiciliare di raccolta rifiuti differenziati a tutto il territorio comunale. Dal 30 gennaio 2018 saranno dismessi i cassonetti stradali in quelle aree non ancora raggiunte dal “Porta a Porta”. La copertura di tutto il territorio comunale col nuovo sistema rientra tra le formule ritenute necessarie per svincolare l’ambiente dal circolo vizioso della sovrapproduzione dei rifiuti e lo smaltimento in discariche ai limiti di capienza.
“Più differenziata, più materiali riciclabili, meno rifiuti da smaltire – spiega il Vice sindaco di Colonna Pino Galati con delega all’Ambiente alla prima riunione con i cittadini il 12 dicembre scorso – gli impianti di smaltimento tradizionali sono ormai all’esaurimento. Il porta a porta è la risposta alla saturazione delle discariche e al continuo aumento dei costi di conferimento dei rifiuti urbani, e non solo, così impediremo il conferimento errato di rifiuti “tale e quale” nei cassetti su strada a disposizione di chiunque voglia approfittare per gettarli fuori dal proprio comune, mantenendo Colonna pulita, in linea con tutti i comuni che praticano la raccolta differenziata e con le percentuali di riciclo fissati per legge.”
I cittadini presenti alla riunione si sono mostrati molto sensibili al nuovo stile di raccolta. Tra comunicatori, Ente comunale e cittadini si è instaurato un buon dibattito che ha messo in luce cittadini oltremodo già preparati naturalmente a Differenziare. Col nuovo anno spariranno dunque i cassonetti stradali. Al loro posto, le famiglie e le utenze commerciali interessate dal nuovo sistema di raccolta, riceveranno un kit di sacchetti e mastelli personali contrassegnati da colori diversi, uno per ciascuna tipologia di rifiuti: carta, vetro, imballaggi in plastica, organico e indifferenziato che si ridurrà al 15-20% di tutti i rifiuti dopo la separazione dei materiali riciclabili. I sacchetti, i contenitori e il materiale informativo sul nuovo sistema, con il libretto di istruzioni e il calendario con l’indicazione dei giorni e degli orari di raccolta, saranno distribuiti casa per casa. Bidoncini e sacchi andranno esposti fuori dalla porta in orari e giorni prestabiliti per il ritiro da parte del personale di Ambiente Spa, azienda leader nel settore dei Rifiuti Solidi Urbani e del Servizio di Raccolta differenziata che opera già in diversi comuni dei Castelli Romani e Colli Prenestini oltre che a Ciampino. “Il nuovo sistema impone qualche sacrificio – commenta Il sindaco Augusto Cappellini – perché significa modificare radicalmente le abitudini, ma la tutela dell’ambiente non è uno slogan, sono certo che i cittadini di Colonna mostreranno la giusta maturità per condividere questo grande impegno della Raccolta differenziata”. La lettera di avvio del nuovo sistema di Raccolta differenziata è stata consegnata ai cittadini e non resta che aspettare il termine delle consegne dei Kit per l’avvio ufficiale del 30 Gennaio, quando la RD busserà alle porte dei cittadini. Precisa Galati – “anche l’isola ecologica di Via Roma è stata migliorata per la posa dei nuovi container di raccolta e per la gestione del servizio aperto martedì, giovedì e sabato dalle ore 7.30 alle ore 12.30 ai cittadini residenti per il conferimento di rifiuti o sfalci di giardino trasportabili personalmente; sarà possibile inoltre prenotare telefonicamente un ritiro al proprio domicilio di materiali ingombranti”.
Per la campagna di comunicazione della Raccolta Differenziata Porta a Porta gli Amministratori comunali e gli esperti di “Ambiente” incontreranno ancora le Utenze domestiche, le Utenze commerciali e le Scuole, al fine di raggiungere tutta la cittadinanza con le informazioni necessarie per soddisfare ogni esigenza specifica e per chiarire dubbi sul conferimento di materiali riciclabili e speciali. Buone pratiche, giochi nelle scuole, come fare la raccolta differenziata ed evitare i cartellini rossi di ammonizione per i conferimenti errati. In calendario, i prossimi incontri, martedì 9 gennaio 2018 in Aula Consiliare alle ore 15.00 con le utenze non domestiche e a seguire, alle ore 17.30, incontro con le utenze domestiche. Sabato 13 gennaio dalle 9.30 alle 12.30 si terrà un Punto informativo in Piazza Vittorio Emanuele, aperto a tutti. Martedì 23 gennaio 2018 ore 15.00 con le utenze non domestiche e a seguire, alle ore 17.30, incontro con le utenze domestiche.

Print Friendly, PDF & Email