Discarica Falcognana, cittadini si appellano a Papa Francesco

0
867
No discarica falcognana
Manifestazione contro la discarica di Falcognana
No discarica falcognana
Manifestazione contro la discarica di Falcognana

L’appello di cittadini e comitati in difesa del Divino Amore inviato a Papa Francesco e domani sulle pagine dei principali quotidiani Italiani, tranne uno.

“i Castelli Romani non si trasformeranno nella periferia nord di Gomorra”.
Si conclude con questa esortazione l’appello lettera-aperta a Papa Francesco che il Comitato Difesa Cittadini No Discarica Falcognana ha voluto pubblicare nella giornata di domani, data attesa per il ritorno a Roma dagli Stati Uniti del ministro dell’Ambiente, Andrea Orlando nei giorni annunciati come immediata vigilia della possibile apertura del nuovo sito per la destinazione dei rifiuti di Roma.
L’appello che a quanto si apprende è stato fatto recapitare direttamente alla Segreteria di Sua Santità, sarà pubblicato sulle pagine di tre importanti quotidiani: Il Tempo, la Repubblica e il Corriere della Sera. Inizialmente le testate dovevano essere quattro ma un importante quotidiano romano ha rifiutato la pubblicazione dell’appello adducendo “singolari ancorché legittime motivazioni” sottolineano dai comitati.
L’iniziativa ha avuto il plauso dei sacerdoti del Santuario del Divino Amore che ne hanno apprezzato lo spirito e i toni particolarmente accorati in difesa del territorio così prossimo al luogo sacro. I rappresentanti del Comitato Difesa Cittadini No Discarica Falcognana sono a disposizione della stampa, di radio, tv e siti web per sensibilizzare al massimo sulla delicata vicenda in fase di definizione.

Print Friendly, PDF & Email