Divieto per i botti di Capodanno anche Rocca Priora e Zagarolo

0
1413
noaibottiaroccapriora
Il Comune di Rocca Priora dice no ai botti illegali
noaibottiaroccapriora
Il Comune di Rocca Priora dice no ai botti illegali
zagarolo
Zagarolo

ROCCA PRIORA, DIVIETO PER I BOTTI DI CAPODANNO

In data odierna, il sindaco di Rocca Priora, Damiano Pucci, con Ordinanza n°140, ha stabilito il divieto di accensione di fuochi d’artificio, petardi e mortaretti dal 30 dicembre 2015 al 6 gennaio 2016 su tutto il territorio comunale.
I trasgressori saranno puniti con sanzioni che vanno dai 25 ai 500 euro.
“E’ stata una decisione doverosa – ha dichiarato il sindaco – sia in termini di sicurezza per la cittadinanza che di rispetto per gli animali domestici che mal tollerano le esplosioni di fine anno.”
Firmata l’ordinanza che vieta l’uso di petardi e altro materiale pirotecnico nel comune di Zagarolo

Il Sindaco di Zagarolo, Lorenzo Piazzai, ha firmato un’ordinanza che vieta l’uso di petardi e altro materiale pirotecnico su tutto il territorio comunale di competenza.

“Abbiamo ritenuto insufficiente fare appello esclusivamente al senso di responsabilità individuale – spiega il sindaco di Zagarolo, Lorenzo Piazzai. – Mi è sembrato necessario ed opportuno firmare quest’ordinanza al fine di prevenire ed eliminare gravi pericoli che minacciano l’incolumità pubblica e la sicurezza urbana. Il pensiero dell’Amministrazione comunale va anche agli amici animali che proprio dai fuochi d’artificio traggono traumi, disorientamenti e ferimenti. Da parte mia, dell’Amministrazione e del Consiglio comunale desidero augurare un buon Capodanno a tutti i nostri concittadini e a tutti coloro che passeranno l’ultimo dell’anno a Zagarolo”.

In allegato il comunicato stampa completo e una foto di Zagarolo dall’alto.

Ringraziandovi della consueta attenzione, invio distinti saluti.

Mauro Lodadio
Ufficio Stampa Città di Zagarolo

Print Friendly, PDF & Email