Domani screening gratuito della glicemia a Frascati

0
776
palazzomarconi
Palazzo Marconi, l'edificio che ospita il Comune di Frascati e alcuni suoi uffici
Palazzo del Comune di Frascati
Palazzo che ospita il Comune di Frascati

In occasione della Giornata Mondiale del Diabete, che si celebra nel mondo ogni 14 novembre, l’Amministrazione Comunale di Frascati ha voluto organizzare nella mattinata di sabato 15 novembre dalle 8 alle 13 nei locali dell’URP e della Polizia Locale, in piazza Marconi, una giornata di screening gratuito della glicemia. Si tratta di un semplice prelievo di sangue che deve essere eseguito a digiuno, perché il glucosio viene influenzato in modo notevole dal cibo ingerito durante la giornata. Saranno presenti infermieri, medici e personale della Croce Rossa, che riassumeranno i risultati ottenuti dallo screening della glicemia, indicando i possibili fattori di rischio e come prevenire la malattia. Inoltre sarà presente materiale informativo e il personale volontario sarà a disposizione per consulti e spiegazioni.

«Desidero ringraziare i medici e gli infermieri che saranno presenti sabato, la Asl Roma H, i volontari della Croce Rossa di Frascati, la Farmacia Carafa e l’Associazione Diabete Italia onlus – dichiara la Consigliera delegata all’Igiene e Salute Pubblica Chiara Fasolino -, per aver contribuito in maniera decisiva alla realizzazione di questa giornata di screening della Glicemia. L’impegno dell’Amministrazione Comunale è quello di realizzare in futuro altre importanti giornate di prevenzione e di informazione rivolte ai cittadini di Frascati, perché siamo convinti che la salute pubblica sia un bene prezioso che va conservato e monitorato a tutte le età».

Il diabete è una patologia cronica dalla quale non si guarisce, nemmeno con i trattamenti. In più è degenerativa e, se non contrastata, può portare a gravi complicazioni. Può essere tenuto sotto controllo ma con continue precauzioni di monitoraggio. I dati riportati nell’Annuario Statistico ISTAT 2013 indicano che è diabetico il 5,4% degli italiani (5,3% delle donne e 5,6 % degli uomini), pari a oltre 3 milioni di persone. La prevalenza standardizzata è aumentata dal 3,9% nel 2001 al 4,8% nel 2013 e cresce con l’età fino a raggiungere il 20,4% nelle persone con età uguale o superiore ai 75 anni. Il diabete è una malattia che si manifesta con frequenza nel nostro Paese e coinvolge la famiglia, le strutture sanitarie, l’assistenza, il mondo del lavoro ed è anche una delle principali cause di malattie cardiovascolari, renali, retinopatie diabetiche (perdita della vista o cecità) e amputazioni di arti.

Print Friendly, PDF & Email