Donato un defibrillatore al Comune di Nemi

0
444
defibrillatorenemi
Donato defibrillatore al Comune di Nemi
defibrillatorenemi
Donato defibrillatore al Comune di Nemi

IL SINDACO BERTUCCI RICEVE PER IL COMUNE DI NEMI LA DONAZIONE DI UN DEFIBRILLATORE

E’ stato donato un defibrillatore al Comune di Nemi presso l’aula consiliare in Piazza del Municipio 9, dal Centro Ricerche Speleo Archeologiche. Verrà dedicata una targa in memoria di Morena. “Ringrazio di cuore l’amico Marco Placidi Presidente dell’associazione – dichiara il sindaco di Nemi, Alberto Bertucci – per aver voluto donare c a questo territorio un defibrillatore utile negli interventi di primo soccorso in caso di arresto cardiaco che verrà posizionato presso il Museo delle Navi di Nemi”. Il Centro Ricerche Speleo ha un accordo di partenariato con l’Associazione di Protezione civile “Camelot HIM Onlus” che lavora ad attività specifiche e specialistiche nelle attività di protezione civile sia locali che nazionali. Il Centro Ricerche Speleo Archeologiche ha l’obiettivo principale di promuovere la conoscenza, lo studio, la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio archeologico ed ambientale del sottosuolo, in particolare della città di Roma, attraverso un’attività di studio, esplorazione e ricerca che vede l’applicazione di metodologie multidisciplinari derivate direttamente dalla geologia, dalla progressione speleologica, dall’archeologia, ecc. Le attività di ricerca sono promosse attraverso collaborazioni di studio con gli organi deputati alla tutela del patrimonio archeologico come le Soprintendenze, le Università, i Comuni e gli Enti pubblici. La nostra organizzazione è impegnata, infatti, in diversi progetti di studio sia nazionali sia internazionali, e si distingue promuovendo stage di formazione per studenti universitari in Italia e all’estero. Tra gli obiettivi c’è anche quello di avviare rapporti di collaborazione con organizzazioni analoghe alla nostra, italiane o estere, per favorire lo scambio socio-culturale e per stabilire metodologie d’indagine comuni per lo studio degli ambienti ipogei d’interesse archeologico. Particolare motivo di vanto è la redazione della pubblicazione tecnica “Archeologia Sotterranea”, una rivista consultabile gratuitamente online e acquistabile in forma cartacea, interamente dedicata allo studio dei sistemi sotterranei, di progetti di ricerca inediti e di assoluto interesse scientifico.

Print Friendly, PDF & Email