Una doppietta di Nohman regala tre punti alla Lupa Castelli

0
925
nohman
Esultanza di Daniele Nohman - Lupa Castelli Romani
nohman
Esultanza di Daniele Nohman – Lupa Castelli Romani

La Lupa soffre e conquista tre punti d’oro contro un ottimo Budoni, capitalizzando al meglio la doppietta di Daniele Nohman, che dopo 5 giornate è già salito a quota 5 reti in campionato. Non è stata una bella partita, quella andata in scena al Montefiore di Rocca Priora, ma gli uomini di Apuzzo hanno saputo tirar fuori gli artigli disputando un secondo tempo di carattere e conquistando il bottino pieno. La prima frazione di gioco non ha regalato particolari sussulti, con le due formazioni intente a studiarsi senza però riuscire a trovare il guizzo giusto per rompere gli equilibri. Al 26’ è Boldrini a spingere il piede sull’acceleratore involandosi sulla fascia sinistra. Appena entrato in area, l’esterno castellano viene steso da Moretto, e per l’arbitro non ci sono dubbi: è calcio di rigore, e cartellino giallo per il difensore sardo. Sul dischetto si presenta Nohman, che spiazza Manis e sigla l’1-0. La reazione del Budoni si concretizza al 29’, quando Di Nezza atterra in area Villa e spinge il direttore di gara ad assegnare un altro calcio di rigore, questa volta a favore degli ospiti. Dagli undici metri lo stesso Villa non sbaglia e realizza l’1-1. Nella ripresa è subito Siclari a mettere paura ai sardi, con una discesa sulla destra fermata solo dall’intervento di Corsini, che l’arbitro non ritiene falloso. Il Budoni è tutto nei tiri di Zela e Mastio, e nell’iniziativa di Fontanella che dopo la sua incursione in area rimedia un cartellino giallo per simulazione. Apuzzo cambia qualcosa mandando in campo Traditi per Della Ventura e Bertoldi per Icardi, passando ad un 4-2-3-1 con i tre esterni di attacco alle spalle di Nohman. I giallorossi si rendono pericolosi con Boldrini, che partendo dalla sinistra si accentra e tenta il tiro, mentre pochi minuti più tardi è bravo a servire Siclari, il cui tiro sbatte sul portiere avversario. Al 36’ arriva il raddoppio di Nohman: da una respinta di un difensore avversario sul tiro dell’attaccante castellano, la palla carambola sul petto dello stesso Nohman, dal quale quasi casualmente nasce un pallonetto che beffa Manis. La Lupa cerca di mettere al sicuro il vantaggio ma non ha fortuna: Boldrini batte un corner corto per Colantoni, che mette in mezzo un pallone perfetto per la testa di Baylon, il cui tiro termina di poco a lato. Allo scadere è il Budoni ad avere l’occasione per pareggiare i conti, ma c’è Scarfagna in tuffo a dire di no a Di Prisco, regalando i tre punti alla sua squadra.

LUPA CASTELLI ROMANI – BUDONI 2-1

LUPA CASTELLI ROMANI: Scarfagna, Di Nezza, Colantoni, Della Ventura (dal 9’ st Traditi), Mazzei, Baylon, Boldrini, Icardi (dal 16’ st Bertoldi), Nohman, Conti (dal 27’ st Chiesa), Siclari. A DISP: Tassi, Galluzzo, Gordini, De Gol, Montesi, Fantini. ALL: Sig. Apuzzo

BUDONI: Manis, Zela (dal 37’ st Salvini), Nyamekeh, Giunta, Moretto, Corsini, Caggiu (dal 9’ st Mastio), Di Prisco, Villa, Fontanella (dal 33’ st Nnamani), Raimo. A DISP: Cossu, De Rosa, Meloni, Ibba, Mascaro. ALL. Sig. Cerbone

ARBITRO: Sig. Scatigna di Teramo

ASSISTENTI: Sig. Coppola di Caserta, Sig. Pellino di Frattamaggiore

MARCATORI: Nohman (L) al 24’ pt su rigore, Villa (B) al 39’ pt su rigore, Nohman (L) al 36’ st

AMMONITI: Mazzei, Di Nezza, Siclari (L), Moretto, Di Prisco, Fontanella (B)

RECUPERO: 1’ pt, 4’ st

Print Friendly, PDF & Email