Elettrosmog a Monte Compatri, De Carolis replica al Pd

0
952
marco_de_carolis
Marco De Carolis
Marco De Carolis
Marco De Carolis Sindaco Monte Compatri

“La strumentalizzazione come strategia politica. Ancora una volta il Pd monticiano cavalca temi cari alla cittadinanza raccontando solo una parte della storia. Puntando il dito contro chi non ha responsabilità, ma che in realtà ha dei meriti. L’amministrazione comunale, infatti, si è prontamente attivata per bloccare l’antenna di via Pallotta, i cui pareri favorevoli sono arrivati proprio dagli enti regionali, Regione Lazio e Arpa. Su questo ponte radio, quindi, continua l’imbarazzante silenzio dei presunti democratici e del M5s”, lo scrive in una nota il sindaco di Monte Compatri, Marco De Carolis.

“La giunta che guido, inoltre, è al lavoro anche per sensibilizzare Regione Lazio e Parco dei Castelli a fermare l’installazione a Praterena. Invece che lanciare assemblea pubbliche o far approvare inutili mozioni in consiglio regionale; suggerisco ai dem locali di fare pressioni sugli eletti del proprio partito affinché gli uffici regionali preposti non rilascino il via libera alla ricollocazione dell’antenna della E-Towers. Ricordo a tutti – aggiunge il primo cittadino – che se da solo il nostro Comune dovesse esprimere il suo ‘no’ a quest’ipotesi, nulla potremmo fare in opposizione alle decisioni assunte da una Pisana dove i dem sono maggioranza e governano, oramai, dal 2013”.

“Infine un passaggio sulla questione Consiglio comunale. Secondo il regolamento vigente – conclude il sindaco De Carolis – abbiamo 20 giorni per un’assemblea ad hoc sul tema. Nella scorsa assise del 7 giugno, per l’approvazione del bilancio, abbiamo ritenuto che l’ordine del giorno non offrisse lo spazio necessario per confrontarsi adeguatamente su un argomento così importante. Abbiamo pertanto l’opportunità di discuterne nel prossimo consiglio utile. Ed è proprio quello che accadrà. Quando si toccano simili temi più che strumentalizzare, per il bene dei cittadini, sarebbe utile lavorare nella stessa direzione. Aspettiamo, dunque, una interrogazione alla Pisana – a firma Pd – per i permessi sull’antenna di via Pallotta, insieme a seri interventi seri di moral suasion per dei pareri contrari sul ponte radio di Pratarena”.

Print Friendly, PDF & Email