Emergenza gelo, De Carolis scrive ad Acea

0
752
Monte Compatri
Monte Compatri
Monte Compatri
Monte Compatri

In questi giorni numerose sono le segnalazioni giunte all’amministrazione comunale per disservizi idrici. Trentadue gli interventi già effettuati dal settore Lavori pubblici, pronta un’ordinanza del sindaco Marco De Carolis diretta ad Acea. Il gestore del servizio comunica che la mancanza di acqua è dovuta alle basse temperature di queste ultime ore, che avrebbero causato la rottura delle tubature e la conseguente mancanza di pressione, necessaria per l’erogazione dell’acqua.

Si ricorda che, inoltre, la società di piazzale Ostiense dà priorità agli interventi in scuole ed ospedali; senza dimenticare che l’Ato 2 è il distretto che ha subìto più disagi a causa del gelo registrato dalle colonnine di mercurio.

Sottolineando che, se il guasto è riferito a un contatore privato – ino all’interno degli immobili – solo l’intestatario del contratto può effettuare la segnalazione; in modo da fornire, tramite il codice cliente, le coordinate necessarie per l’intervento.

Si ribadisce la necessità, da parte dei cittadini, di provvedere alla protezione dei propri contatori, per prevenire danni e disagi. Consigliando, inoltre, di far scorrere l’acqua vicino agli stessi, per evitare la formazione di ghiaccio, e di tenere acceso al minimo l’impianto di riscaldamento.

L’amministrazione comunale, dal 7 all’11 gennaio 2017, ha effettuato 32 interventi, tra chiusura di contatori e segnalazioni dirette alla stessa Acea. Tutto con il supporto di cittadini, volontari della Protezione civile, Vigili del Fuoco. L’ufficio Ambiente ha redatto un’ordinanza, firmata dal sindaco Marco De Carolis e diretta alla società di piazzale Ostiense, per chiedere l’immediato ripristino delle normali condizioni del servizio idrico.

Per evitare problemi è stato chiuso, fino a nuova comunicazione, anche l’ascensore inclinato del parcheggio Cavour.

Print Friendly, PDF & Email