Primo episodio di Knockout-game a Frascati

0
950
Carabinieri
Carabinieri
Carabinieri
Carabinieri

I Carabinieri della Stazione di Frascati sono riusciti in breve tempo a identificare un giovane autore di almeno quattro episodi di aggressione perpetrati con le modalità del cd. R 20;Knockout – game”, episodi verificatisi tra settembre e novembre a Frascati, in danno di alcuni ragazzi minorenni del posto. L’aggressore, un giovane ventenne dei castelli romani, agiva sempre tra i vicoletti del centro cittadino meno affollati, scegliendo le proprie vittime tra i giovanissimi che camminavano in strada da soli o in compagnia della fidanzatina.

Il Knockout-game è una tipologia di gioco sadico importato dagli Stati Uniti che prevede l’aggressione in strada di passanti a caso da parte di giovani ed adolescenti. I Carabinieri della Stazione di Frascati sono riusciti a risalire all’identità del giovane, che è stato denunciato in stato di libertà, anche grazie all’analisi delle immagini estrapolate dai sistemi di video sorveglianza installati nel centro cittadino.

Print Friendly, PDF & Email