Esordio per la squadra di ginnastica ritmica dell’Asd Judo Frascati

0
1674
ritmica
Squadra ginnastica ritmica Asd Judo Frascati
ritmica
Squadra ginnastica ritmica Asd Judo Frascati

Nel week-end i riflettori dell’Asd Judo Energon Esco Frascati non erano puntati sulla “disciplina principe” dell’arte marziale, ma su un’altra che nel corso del tempo sta prendendo sempre più spazio e considerazione. Domenica, infatti, sei giovani atlete tra gli 8 e gli 11 anni si sono recate al PalAriccia per disputare il campionato Uisp di ginnastica ritmica denominato “Kabaeva” e riservato alle giovanissime che si affacciano alle gare per la prima volta. Ad accompagnare nella “città del Ponte” le bambine del club tuscolano, c’erano le insegnanti Lavinia Freda e Martina Manciocchi che assieme a Laura Lauretti gestiscono il settore ritmica del Judo Frascati. «Nel complesso le cose sono andate abbastanza bene – spiega la Freda – e sia le bambine che noi allenatrici siamo rimaste soddisfatte anche se, ovviamente, bisogna sempre pensare ad allenarsi e crescere. Ad Ariccia c’erano sei bambine del nostro club: Sabrina Fratarcangeli si è cimentata nell’individuale palla e si è piazzata nella fascia d’argento (in questo genere di competizioni non esiste un vero e proprio primo o secondo posto, ndr), mentre Giulia Bartoli e Clarissa De Santis nella coppia cerchio hanno concluso nella fascia di bronzo. Queste due stesse ragazze assieme a Sara Di Sapia, Erika Buteri e Elena Miraldi hanno disputato la gara a squadra di cinque palle piazzandosi nella fascia oro. Considerando che tre di loro erano alla primissima gara in carriera e che chiaramente erano emozionatissime per questo appuntamento, possiamo definirci contente. Voglio rimarcare, inoltre, che le ragazze hanno deciso di allenarsi anche al sabato per cercare di arrivare il più preparate possibile all’appuntamento di Ariccia». Il gruppo della ginnastica ritmica del Judo Frascati si preparerà ora per un brevetto societario che si terrà sabato 21 marzo e che coinvolgerà le atlete più piccole in una sorta di esibizione per capire i loro progressi e farli vedere a genitori, parenti e amici. Altre gare federali, infine, si terranno tra aprile e maggio: la stagione della ritmica, praticamente, sta entrando nel vivo.

Print Friendly, PDF & Email