F&D H2O, sconfitte a Rapallo le ragazze di Di Zazzo

F&D H2O, sconfitta a Rapallo. Danilo Di Zazzo analizza la sconfitta: "Stiamo migliorando, ma commettiamo troppe ingenuità"

0
222
dizazzo
Danilo Di Zazzo

F&D H2O, sconfitta a Rapallo. Di Zazzo: “Stiamo migliorando, ma commettiamo troppe ingenuità”. Tabellino, cronaca e intervista all’allenatore di Velletri

SERIE A1, F&D H2O, LA LIGURIA RESTA UN TABÙ. VELLETRI SCONFITTA A RAPALLO

Un’altra trasferta complicata per l’F&D H2O, che nulla può contro la più attrezzata compagine del Rapallo Pallanuoto. Le ragazze di Danilo Di Zazzo, nonostante una prova di grinta e sacrificio, raccolgono – quanto meno sotto il profilo del punteggio – meno di quanto avrebbero meritato e tornano con qualche certezza in più per affrontare con serenità e determinazione la Florentia nella prossima gara casalinga.

Pronti e via, e le liguri passano: Viacava in stato di grazia segna subito una tripletta, con un gol in superiorità numerica. Per Velletri accorcia De Vincentiis, ma Avegno, Marcialis e Gagliardi ristabiliscono le distanze e portano il punteggio sul 6-1.

Il secondo tempo inizia con un tris delle padrone di casa che aumenta ancora di più il divario: Viacava sigla il quarto gol personale, mentre si iscrivono nel registro dei marcatori anche D’Amico ed Emmolo, che sfrutta una superiorità numerica e fa doppietta. Il 5-0 è a firma di Genee, mentre il sesto gol arriva su rigore sempre con Emmolo.

A risultato compromesso, De Vincentiis conferma il proprio ottimo stato di forma e apre il terzo parziale con il vantaggio dell’F&D H2O realizzato in superiorità numerica. È ancora il Rapallo però a tenere ben in mano la situazione e ribaltare con due gol di Avegno e uno di Genee. La squadra di Velletri non demorde e pareggia il parziale con una doppietta di Amedeo, dimostrando dunque un ottimo spirito di reazione. Letali, tuttavia, le liguri in superiorità numerica con l’ennesima marcatura di Avegno che chiude il tempo sul 4-3.

L’ultimo quarto si apre con due tiri di rigore: né Giustini né Centanni sbagliano ed è subito un gol a testa per padrone di casa e ospiti. La squadra di Antonucci va avanti con Emmolo, che sigla il 2-1. Si gioca però con un equilibrio di verso, con un Rapallo forte del vantaggio acquisito nei primi due parziali. A testimonianza di ciò De Cuia trova il pareggio per l’F&D H2O, prima del quinto gol personale di Avegno che riporta in vantaggio il team ligure. L’ultima marcatura di giornata è di Cocchiere, che fissa il punteggio sul 4-2.

Due tempi con un predominio nettissimo del Rapallo e due parziali, invece, in cui la partita è stata più aperta: con il passare del tempo i margini di miglioramento continuano a vedersi, nonostante il risultato non positivo in una trasferta comunque difficile. L’F&D H2O Velletri, adesso, dopo aver preso confidenza con il campionato e dato disparati segnali di ripresa ha il dovere di cercare i punti salvezza: obiettivo che sarà quello di tutto il gruppo, unito, in vasca ad Anzio contro Florentia.

RAPALLO PALLANUOTO – F&D H2O VELLETRI 20-6 (6-1, 6-0, 4-3, 4-2).

RAPALLO: Lavi, Zanetta, Viacava (4), Avegno (5), Marcialis (1), Gagliardi (1), Giustini (1), D’Amico (1), Emmolo (4), Zimmerman, Genee (2), Cocchiere (1), Risso. Allenatore: Antonucci.

F&D H2O: Minopoli, De Cuia (1), Pustynnikova, De Marchis, Zenobi, Rosini, Amedeo (2), De Vincentiis (2), Colletta, Passaretta, Centanni (1), Bagaglini, Meccariello. Allenatore: Di Zazzo.

Arbitro: Savarese – Guarracino

 

Print Friendly, PDF & Email