Fdi “Diamo sfratto a Zingaretti”

Fdi "Diamo sfratto a Zingaretti in nome dei cittadini". Iniziative dei consiglieri regionali di Fratelli d'Italia lunedì 4 maggio

0
227
simbolo_fdi
Simbolo Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale

FDI: “DIAMO SFRATTO A ZINGARETTI IN NOME DEI CITTADINI”

“L’avviso di sfratto che lunedì 4 maggio insieme a una delegazione di parlamentari di Fdi, abbiamo consegnato al presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, è una concreta presa di posizione a difesa della Istituzione regionale, dei valori della democrazia e della volontà degli elettori. Non è possibile continuare a trascurare i  compiti di Governatore, essendo distratto a tempo pieno dalla segreteria del Pd. Da mesi Fdi chiede la partecipazione del Presidente ai lavori d’Aula, cosa che viene evitata accuratamente. La mancanza di confronto a livello regionale di fatto nega il necessario dibattito, alla faccia dell’appello del Presidente della Repubblica, con grave danno per gli interessi dei cittadini. Siamo di fronte ad una grave violazione dei doveri istituzionali, che viene meno al mandato elettorale. Durante l’emergenza sanitaria la sua maggioranza ha sistematicamente ignorato le proposte di Fdi e del centrodestra e, con tutti i problemi che ci sono da risolvere, ha convocato il prossimo Consiglio per discutere di modifiche al regolamento.  Va rimarcato il  patetico gioco a “nascondino” sullo scandalo delle mascherine, nel quale si  evita di rispondere alle nostre domande. Da sottolineare  inoltre i gravi ritardi sul pacchetto di misure per il sostegno alle imprese e la tutela dell’occupazione. Zingaretti decida cosa fare, chiarisca sullo scandalo mascherine e dia sostegni tangibili ai settori economici in ginocchio per le conseguenze del coronavirus”. Così in un comunicato i consiglieri regionali del Lazio di Fratelli d’Italia.

Print Friendly, PDF & Email