Festa dell’Albero ai Castelli Romani

Martedì 21 Novembre i programmi di eventi nei Comuni dei Castelli Romani di Frascati, Monte Compatri, Velletri e Albano per celebrare la Festa dell'Albero

0
533
parcocastelliromani
Parco dei Castelli Romani

A Frascati arriva la Festa dell’Albero, promossa dall’Assessorato all’Ambiente, in collaborazione con l’Associazione Tuscolana Amici di Frascati, i Centri Anziani e gli Istituti Comprensivi della Città, il cui programma prevede una serie di manifestazioni finalizzate a sensibilizzare i cittadini al rispetto della natura e degli alberi. Il programma avrà inizio martedì 21 novembre 2017 con la piantagione di tre nuovi alberi in città e con il coinvolgimento, la mattina, degli alunni del territorio. Alle ore 10,30 sarà messo a dimora nel Giardino di Viale Letizia Bonaparte un esemplare di Ginkgo biloba. A seguire alle ore 12 sarà piantata una palma, Jubaea chilensis, nel Parco dell’Ombrellino; e per finire nel pomeriggio alle 15, un leccio, Quercus ilex, nel Parco di Villa Torlonia. Mercoledì 22 novembre 2017 nel Centro Anziani di Cocciano si aprirà la mostra fotografica itinerante “Conoscere e riconoscere gli alberi della nostra città” con l’intervento del dottore Forestale Gian Pietro Cantiani, che racconterà i contenuti dell’esposizione e le finalità. Il 30 novembre la mostra sarà allestita nel Centro Anziani di Vermicino e a partire dall’11 Dicembre nel Centro Anziani di Via Matteotti. Le piante scelte per la messa a dimora non sono casuali, ma ad esse è legato un significato ben preciso che l’Amministrazione comunale vuole sottolineare. La Gingko biloba, donata da un cittadino che ha voluto restare anonimo, va a sostituire il cedro morto per cause naturali. Con questo segnale si vuole sottolineare l’importanza del patrimonio arboreo della città e la volontà di sostituire ogni albero con un nuovo esemplare per evitare che possa depauperarsi. La Palma Jubaea chilensis è invece una pronta risposta a chi deturpa e saccheggia il patrimonio verde di Frascati, con la sostituzione di un esemplare che era stato rubato alcuni giorni fa. Infine il Leccio è stata una gradita e toccante donazione della Società Italiana d’Arboricoltura, per ricordare un associato, prematuramente scomparso, che aveva prestato la sua collaborazione volontaria alla realizzazione di un evento in Villa Torlonia. «Sono contento che a Frascati per la prima volta sarà festeggiata la Festa dell’Albero, una manifestazione che si rivolge a tutti i cittadini, con particolare attenzione alle scuole, per promuovere l’importanza del verde nel contrasto alle emissioni di CO2, all’inquinamento dell’aria, alla prevenzione del rischio idrogeologico e alla perdita di biodiversità – dichiara il Sindaco di Frascati Roberto Mastrosanti -. Quest’anno la Festa, che viene celebrata a livello nazionale, ha voluto porre anche l’attenzione al contrasto agli incendi boschivi, fenomeno che purtroppo ogni estate porta alla perdita di foreste in Italia». «Con queste iniziative l’Amministrazione intende sottolineare la volontà di valorizzare e salvaguardare il nostro notevole patrimonio verde, vanto della Città, fonte di richiamo per turisti e visitatori e elemento indispensabile alla buona qualità della vita dei cittadini – dichiara l’Assessore all’Ambiente Giancarlo Giombetti -. Ringrazio i colleghi Assessori e Consiglieri, per il sostegno e la collaborazione che hanno offerto per la riuscita della Festa dell’Albero; ringrazio infine la Società Italiana d’Arboricoltura e il cittadini che hanno donato le piante”.

10 NUOVI ALBERI A MONTE COMPATRI

“Ripiantiamo la vita”. Il Comune di Monte Compatri partecipa all’edizione 2017 del progetto che garantisce ad Enti, scuole e associazioni del Lazio le piante coltivate presso il vivaio forestale del parco naturale dei Monti Aurunci, allo scopo di piantumarle; in occasione della Giornata nazionale dell’Albero di martedì prossimo. Le piante provengono da semi di specie autoctone: nella nostra cittadina arriveranno farnie (5) e noce europea (5). Due gli appuntamenti per la nostra comunità: il 19 novembre alla Collina degli Asinelli e il 21 novembre presso le scuole di Laghetto, cui parteciperà una delegazione dell’istituto comprensivo Paolo Borsellino, e nel centro urbano (altezza ufficio tecnico, via Placido Martini, 124).

Per la Festa dell’Albero donato un ulivo a tutte le scuole di Velletri

20 Novembre h.15:00 – Una Festa dell’Albero diffusa quella che si appresta a vivere Velletri martedì 21 novembre quando in tutto il Paese sarà celebrata la simbolica festa dedicata all’ambiente e alla natura. L’amministrazione di Velletri, su proposta dell’assessorato all’Ambiente, e in collaborazione con la Volsca Ambiente e alcune associazioni, ha previsto la consegna di un albero in tutte le scuole. Un ulivo che sarà piantato nei giardini delle scuole.

L’idea è scaturita da un confronto con le associazioni “ATS Natura Matura”, “Camminiamo per Velletri” e “Amici del Monte Artemisio” che hanno offerto il loro supporto logistico; associazioni perlopiù dedicate alla valorizzazione della natura e del patrimonio boschivo, in particolare l’ATS Natura Matura che gestisce il Rifugio del Monte Artemisio e che comprende le principali realtà veliterne che si occupano di ecologia, educazione e ambiente.

«Un coinvolgimento corale – dichiara l’assessore all’ambiente Luca Masi – che intende portare la Festa dell’Albero in tutte le scuole per ricordare ai ragazzi l’importanza di prendersi cura dell’ambiente anche solo accudendo l’albero di ulivo che vedranno ogni giorno crescere nei giardini delle loro scuole. Un gesto simbolico che è stato possibile grazie alla fattiva collaborazione della Volsca Ambinete e delle associazioni: ”ATS Natura Matura”, “Camminiamo per Velletri” e “Amici del Monte Artemisio” che ringrazio per il prezioso contributo».

Albano Laziale celebra la Giornata Nazionale degli Alberi con l’iniziativa “Il Verde in Città”

20 novembre h.20:00 – Il 21 novembre 2017 si celebrerà la Giornata Nazionale degli Alberi e il Comune di Albano Laziale per l’occasione darà inizio al progetto “Il Verde in Città”. L’iniziativa, a cura degli Assessorati alla Pubblica Istruzione, al Verde Pubblico e all’Ambiente, consisterà nel piantamento di un albero nei pressi di una delle scuole primarie del territorio. L’albero sarà dedicato ad una persona, scelta dagli adottanti, e sotto di esso sarà poi apposta una targa in sua memoria. Si partirà martedì 21 novembre, alle ore 11.30, con la partecipazione del plesso scolastico di Via Rossini. Gli Assessori Alessandra Zeppieri, Stefano Iadecola e Aldo Oroccini hanno congiuntamente commentato: «Un’iniziativa davvero significativa nell’ottica di una sensibilizzazione rispetto al valore e l’importanza che gli alberi rivestono all’interno dell’ecosistema, in cui viviamo, e dei nostri spazi urbani. Significativo il coinvolgimento dei giovani studenti delle nostre scuole primarie». Sull’iniziativa è intervenuto anche il Sindaco Nicola Marini: «Ringrazio gli Assessori Alessandra Zeppieri, Stefano Iadecola e Aldo Oroccini per il lavoro svolto. Attraverso il progetto “Il Verde in Città” sottolineiamo, ancora una volta, l’importanza del cittadino, in questo caso i nostri studenti, nel prendersi cura e salvaguardare il territorio».

Albano Laziale, Giornata Nazionale degli Alberi: piantato un leccio in Via Rossini in memoria del piccolo Emanuele

22 Novembre h.13 – In concomitanza con la Giornata Nazionale degli Alberi, il Comune di Albano Laziale ha piantato un leccio nel campo limitrofo il plesso scolastico di Via Rossini. La specie arborea è stata dedicata ad Emanuele Manzetti, alunno della scuola prematuramente scomparso. All’evento ha partecipato anche la famiglia del piccolo Emanuele, che ha assistito commossa al toccante ricordo del Dirigente Scolastico e delle docenti. L’iniziativa, a cura degli Assessorati alla Pubblica Istruzione, al Verde Pubblico e all’Ambiente, è stata inserita all’interno del progetto “Il Verde in Città”, che prevede il piantamento di un albero coinvolgendo anche gli altri plessi scolastici del territorio, che sarà poi dedicato dagli adottanti ad una persona. Sulla manifestazione sono intervenuti gli Assessori Alessandra Zeppieri, Aldo Oroccini e Stefano Iadecola: «Ringraziamo il Dirigente Scolastico Maria Lea Eliseo per aver risposto prontamente all’invito dell’Amministrazione Comunale. Oggi è un evento significativo. Piantiamo un nuovo albero e lo dedichiamo al piccolo Emanuele, di cui ricordiamo il sorriso e la voglia di vivere. Dobbiamo apprendere tanto dagli alberi: la tenacia e la resistenza. Gli alberi resistono a tutte le condizioni, sono una grande espressione di vita». Alle parole degli Assessori hanno fatto seguito quelle del Sindaco Nicola Marini: «L’iniziativa di stamattina è soltanto l’inizio di questo progetto che prevede il coinvolgimento di tutte le scuole primarie del territorio, senza considerare che sarà accompagnato da un programma di piantumazione di nuovi alberi su tutto il territorio. Si tratta di un’iniziativa assolutamente aperta a tutte quelle realtà, anche associative, che vogliono dare il loro contributo e arricchire il progetto. La presenza dei bambini – ha concluso il primo cittadino – è significativa. In loro risiede il nostro futuro ed è quindi importante che comprendano l’importanza degli alberi all’interno degli spazi in cui viviamo».

FESTA DELL’ALBERO EDIZIONE 2017 A GENZANO DI ROMA

8 dicembre h.19:30 – Torna anche per quest’anno la festa dell’albero, un’opportunità irrinunciabile per educare i nostri cittadini più piccoli nei confronti del nostro ecosistema. Siamo convinti, infatti, che anche un piccolo gesto come questo possa sensibilizzare i bambini e le loro famiglie al rispetto della natura. La manifestazione – organizzata dall’associazione Collepardo con il patrocinio del Comune di Genzano – ha lo scopo di promuovere l’importanza del verde. Gli alberi, che rappresentano da sempre un valore inestimabile per l’umanità, sono elementi fondamentali dell’ecosistema e in modo particolare della città, contribuiscono significativamente a contrastare l’inquinamento ambientale e a migliorare la qualità della nostra vita. Questa mattina sono stati piantati simbolicamente 3 alberi, quale “gesto simbolico per incrementare e sensibilizzare sull’importanza dell’ambiente che ci circonda – ha commentato il vice sindaco Piero Pozzana -. Rispettare l’ambiente significa rispettare noi stessi. Mi rivolgo a voi studenti, chiedendovi di insegnarci quanto è importante e bello guardare l’ambiente con i vostri occhi”. Presenti durante la messa a dimora delle piante gli alunni delle scuole Pascoli, Garibaldi, De Amicis e Landi di Genzano di Roma, Gramsci sezione di Pavona e Volterra di Ariccia.

Print Friendly, PDF & Email