Festa dell’Unità Frascati, Iaia replica al Sindaco

Il Segretario Dem del circolo locale Luca Iaia replica al Primo Cittadino di Frascati Roberto Mastrosanti sulla Festa dell'Unità edizione 2018

0
270
festaunitafrascati2017
Il pubblico durante l'evento con Renzi alla Festa de l'Unita 2017 a Frascati

“Il Sindaco dichiara che non ci sono stati mai dubbi da parte dell’Amministrazione nell’autorizzare lo svolgimento della Festa de L’Unità. Eppure qualche dubbio lo abbiamo noi. Avremmo di certo evitato di parlare di date e documenti, ma forse è bene fare chiarezza, anche per i tantissimi iscritti e militanti turbati da questa notizia e per quelli che hanno chiesto lumi al sindaco stesso. In data 28 giugno (lettera prot. N. 35819) abbiamo chiesto all’ufficio patrimonio, come ogni anno dal 2009 a oggi, la concessione di Villa Torlonia per lo svolgimento della decima Festa dell’Unità. La concessione è necessaria per avviare l’organizzazione della Festa (richiedere l’allaccio straordinario della corrente, iniziare a lavorare al piano sicurezza ecc..). A questa richiesta non è stata data nessuna risposta e ad oggi non ci è stata inviata nessuna concessione per l’utilizzo di Villa Torlonia. Parlare di allungamento dei tempi a causa della pausa di ferragosto ci pare azzardato, considerando che la richiesta è del 28 giugno. Come è del 18 luglio la data in cui ho protocollato una nuova lettera, stavolta diretta al sindaco, (prot. N. 40598) appena rientrato dalla Cina, ma anche a questa non sono arrivate mai risposte né ufficiali, né ufficiose. Per chiarezza informo che l’iter prevede come primo passo la concessione dello spazio, necessaria per avviare le varie richieste per l’allestimento (corrente elettrica, noleggio attrezzature, predisposizione piano sicurezza ecc…) e per lo svolgimento delle giornate (invito ospiti, organizzazione serate ecc..). Da ultimo il sindaco convoca la Commissione Pubblico Spettacolo che dà l’autorizzazione allo svolgimento della festa. Servono almeno 30 giorni di calendario per tali richieste e per questo motivo abbiamo agito per tempo ma non è servito. Lasciando perdere gli scambi ufficiosi avuti direttamente con il sindaco come con gli uffici, oggi 25 agosto non abbiamo neanche la concessione della Villa. Mi chiedo, se davvero non c’erano problemi sulla nostra autorizzazione, perché non si è proceduto nei tempi corretti (entro un mese dalla richiesta) a dare il nulla osta agli uffici per procedere nelle formalità e comunicarci la concessione? Non siamo una società privata che trae profitto da eventi del genere, la Festa de L’Unità è fatta da semplici volontari che sacrificano il proprio tempo per rendere piacevole un momento di confronto tra le persone. Ci spiace ma quest’anno la decima festa dell’Unità a Frascati non si terrà. Proveremo ad organizzare comunque qualcosa per testimoniare la voglia dei democratici e di tutto il centrosinistra di esserci sempre e di stare uniti tra la gente anche e soprattutto nei momenti di difficoltà, come quello che stiamo vivendo. Personalmente certi atteggiamenti e certa superficialità non mi piacciono”. Dichiara il Segretario dem di Frascati Luca Iaia.

Print Friendly, PDF & Email