Fiasco per la riorganizzazione della macchina amministrativa di Frascati

Mozione del Consigliere Comunale di Frascati Mirko Fiasco sulla riorganizzazione della macchina amministrativa del Comune di Frascati

0
104
fiasco
Mirko Fiasco

“L’articolo 97 della Costituzione, esprime il principio di efficacia, efficienza, trasparenza. Più volte si è parlato di rilancio della macchina Amministrativa, di efficacia ed efficienza, riorganizzazione degli Uffici Comunali ed invece ancora tutto è fermo. Tutti noi Amministratori, dobbiamo renderci conto che la macchina Amministrativa Comunale , così come è guidata non può assolutamente andare. Ad oggi si evince che uffici nevralgici come il Settore Bilancio e Patrimonio, sia suddiviso tra Comune ed Sts Azienda Speciale, con uffici distaccati che a loro volta, sembrano collaborare a distanza. Non risultano riunioni periodiche tra Sindaco, Assessore preposto, Uffici, personale e Dirigente competente per confrontarsi sul lavoro da svolgere e soprattutto creare sinergia come espressione di concetti nell’ambito della gestione delle risorse umane. Dopo 3 anni di codesta Amministrazione, dopo tanto parlare di riorganizzazione della macchina Amministrativa, si è fermi alla gestione degli anni 2004 in poi. Nel passato c’era la figura di un Direttore Generale onnipresente, ad oggi vige “anarchia” assoluta. Si chiede che il Consiglio Comunale impegni Sindaco e Giunta nella riorganizzazione della macchina Amministrativa con accorpamento degli Uffici: Ragioneria Comune, Sts Azienda Speciale, Tributi, coattiva, Ufficio Patrimonio Comunale con quello Sts Azienda Speciale, Il personale dovrà lavorare in sinergia e nella medesima area” Questo il testo della mozione firmata dal Consigliere Comunale di Frascati Mirko Fiasco.

Print Friendly, PDF & Email