Fichera su Lazio Ambiente, “Il Psi non accetta blitz”

0
570
ficheracolleferro
Daniele Fichera a Colleferro
ficheracolleferro
Daniele Fichera a Colleferro

Nella giornata di Sabato 25 Febbraio a Colleferro si è tenuto un convegno organizzato dal Partito Socialista Italiano della Provincia di Roma sul delicato tema della raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani. Oltre un centinaio tra amministratori locali, dirigenti politici, associazioni, sindacati ed operatori del settore, hanno discusso attorno alle vicende di Lazio Ambiente, azienda pubblica che si occupa della raccolta dei rifiuti oggi al centro dell’attenzione della Regione Lazio e del Consiglio Regionale. L’On. Daniele Fichera, Consigliere alla Pisana, capogruppo e Presidente di Commissione per il Partito Socialista Italiano, supportato dalle relazioni di alcuni tecnici e sindacalisti, ha manifestato il disaccordo del suo partito a quello che in sala definiscono come un piano di “smantellamento di Lazio Ambiente, a beneficio di altra azienda pubblica”, progetto che, a dire degli intervenuti, danneggerebbe l’economia e la qualità del servizio di molti Comuni della Provincia, specialmente nella zona di Colleferro. L’azienda che man mano sta rilevando la convenzione per il servizio di smaltimento rifiuti in sostituzione di Lazio Ambiente sarebbe Ambi.en.te. di Ciampino. Non sono mancati anche accenni polemici rivolti al Partito Democratico, alleato del Psi in Regione ed in molti enti locali, ma che, secondo i socialisti sarebbe responsabile di questa scelta di indirizzo politico.

“Su Lazio Ambiente la nostra posizione è semplice: su un tema così delicato non sono possibili blitz. Ciò che riguarda tutti deve essere deciso da tutti” ha dichiarato l’On. Daniele Fichera.

Presenti in sala numerosi amministratori ed eletti dei Castelli Romani. Da Ciampino il Consigliere Comunale Mauro Testa, il candidato Sindaco a Frascati Roberto Mastrosanti, unitamente ad una nutrita pattuglia proveniente da Albano Laziale: il capogruppo del Psi a Palazzo Savelli Umberto Gambucci con l’assessore all’urbanistica Stefano Iadecola, il Vice Sindaco Maurizio Sementilli, il Presidente del Consiglio Comunale Vincenzo Rovere.

Print Friendly, PDF & Email