Finalmente una vittoria per il Santa Maria di Evangelisti

0
814
giovanissimi_santa_maria_delle_mole
Giovanissimi del Santa Maria delle Mole di Mister Evangelisti
giovanissimi_santa_maria_delle_mole
Giovanissimi del Santa Maria delle Mole di Mister Evangelisti

Finalmente arriva una vittoria per i giovanissimi regionali del Santa Maria delle Mole nel difficile scontro di coda che permette di avvicinare il penultimo posto ad un punto della rivale Tor de Cenci. Partita subito in discesa per la squadra locale, che va in vantaggio dopo pochi minuti con un tiro ad incrociare sotto l’incrocio di Caldani. In chiusura di primo tempo arriva il raddoppio firmato Peciarca. Il primo tempo è tutto di marca marinese che potrebbe chiudere tranquillamente con un punteggio più rotondo la prima frazione, ma complice qualche errore e qualche buon intervento del portiere il risultato resta fermo sul 2-0. Al rientro dagli spogliatoi si vede un’altra partita, il tor de cenci cerca subito di rimetterla in piedi con una reazione rabbiosa e di grinta, e così gli ospiti accorciano le distanze da calcio d’angolo. Passano pochi minuti e Salis, chiude la partita, dando una gioia al suo mister e ai tifosi locali. Il ragazzo, entrato al posto di un ottimo Caldani, dopo pochi minuti trova il gol con un diagonale in area di rigore, che da il 3 -1 ai locali. Dopo in campo c’è solo il Tor de Cenci, la squadra ospite viene in avanti con tutte le proprie forze e a dieci minuti dal termine rientra in partita, trovando ancora la rete su una disattenzione difensiva. C’è da soffrire, nonostante gli ospiti rimangono in inferiorità numerica per l’espulsione del proprio capitano per proteste. Alla fine però il Santa Maria di mister Evangelisti porta a casa una vittoria tanto sofferta quanto meritata.

Ecco le dichiarazioni dell’allenatore che parla di “un primo tempo da grande squadra – dichiara Evangelisti – siamo stati perfetti sotto ogni punto di vista concentrati al punto giusto e mi dispiace non aver chiuso la partita nel primo tempo. Al rientro dagli spogliatoi – continua il mister frascatano – abbiamo avuto il nostro solito blackout e ci siamo dati la zappa sui piedi da soli complicando una partita che avevamo in pugno. Sono davvero soddisfatto – ancora l’allenatore – del risultato sono tre punti importanti per noi, anche se abbiamo due partite davvero difficili in cui incontreremo la quarta e la terza del nostro girone. Abbiamo bisogno – conclude Giacomo Evangelisti – di ottenere 3 punti sperando che il Tor de Cenci continui nel suo cammino disastroso.” Il tecnico frascatano storce un po’ la bocca e aggiunge “sotto il profilo del gioco sono un po’ deluso mi aspettavo di chiudere la partita molto prima visto quanto fatto nel primo tempo e ne parlerò con i miei ragazzi, questi cali non si possono accettare dobbiamo assolutamente essere più attenti in fase difensiva e più concreti sotto porta, ma comunque adesso mi godo questa vittoria con un pizzico di spavalderia, ho fatto con un mese quello che ha fatto chi prima di me in tutto l’anno e questo mi da la fiducia dei ragazzi e degli addetti ai lavori della società.”

Il tecnico ha guidato la sua squadra alla perfezione azzeccando tutti i cambi e le scelte tecnico-tattiche e aggiunge “vorrei fare un elogio a Nardone – chiosa mister Evangelisti -, ho portato su un portiere del 2000 per far giocare lui in mezzo al campo e mi ha ripagato recuperando un gran pallone nella trequarti che ci ha portati a fare il terzo gol. Nardone ha sfiorato anche la rete con un tiro da fuori, bravo io in questa scelta e lui che ha dimostrato di essere un ragazzo pronto e a disposizione mia e della squadra”.

 

Print Friendly, PDF & Email