Fino al 28 novembre si può accedere al Fondo Filiera Ristorazione

Fondo Filiera Ristorazione, c’è tempo fino al 28 novembre per presentare le richieste di contributo relative al Fondo Ristorazione.

0
220
fondo_ristorazione
Fondo Ristorazione

“FONDO FILIERA RISTORAZIONE

Contributo a fondo perduto del 90%  max di 10.000  per acquisti prodotti, con  documentazione fiscale, a partire dal 14 agosto 2020 che provengono dalle filiere agricole e agroalimentari Made in Italy.

C’è tempo fino al 28 novembre per presentare le richieste di contributo relative al Fondo Ristorazione.

L’ammontare del contributo a fondo perduto va da un minimo di 1.000 a un massimo di 10.000 euro. Il 90% verrà erogato al momento dell’accettazione della domanda e il restante 10% su presentazione della quietanza di pagamento.

“Invito tutti gli interessati a rivolgersi al nostro Sportello di consulenza per le pmi, istituito già da tempo per venire incontro alle esigenze degli imprenditori e di tutti coloro che svolgono un’attività produttiva in genere, per non perdere questa notevole opportunità” sono le parole dell’Assessore alle Attività Produttive Ada Santamaita.

Le domande si presentano tramite Spid sul portale www.portaleristorazione.it.

Tutte le Info utili nell’allegato (vedi: Informativa Fondo filiera della ristorazione Elenco documenti fondo filiera di ristorazione) fornito da LM FINANCE SRL che sintetizza gli elementi essenziali del Bando regionale pubblicato ieri sul BURL.

Per assistenza rivolgersi al dr. Luca Camerata di LM FINANCE SRL ai seguenti recapiti: 3899974137 e info@lmfinancesrl.it dalle 10,00 alle 18,00″. Lo rende noto l’Ufficio Stampa del Comune di Marino.

Scarica qui:

Informativa Fondo filiera della ristorazione

Print Friendly, PDF & Email